Serie B – Statistiche spettatori: Crollo Avellino, bene Parma e Foggia

Serie B – Statistiche spettatori: Crollo Avellino, bene Parma e Foggia

Stagione che fai, media che trovi. L’Avellino si piazza al 17° posto per media spettatori, un crollo vertiginoso.

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Conclusasi la stagione regolare del campionato di Serie B, in attesa dei verdetti finali di playoff e play out, andiamo ad analizzare i dati della stagione attuale in merito al fattore di pubblico. Il 12° uomo è fondamentale per ogni club, avere il proprio seguito assicura una spinta in più per i giocatori in campo e uno spettacolo per chi semplicemente ammira il calcio. Il campionato di Serie B ha il suo fascino, le proprie tifoserie di ogni club tingono gli spalti con i colori societari, i cori e le urla di gioia sono il vero spettacolo del calcio.

I dati di quest’anno ci dicono che negli stadi italiani del campionato cadetto sono entrati un totale di 3.194.526 mln di persone per un totale di 461 match totali disputati (Foggia-Avellino fu disputata a porte chiuse) con una media per gara di 6.6930 spettatori. Questi dati sembrano mostrare una certa coerenza con i dati delle passate stagioni, nella speranza che, con un ammodernamento graduale degli impianti, ci sia un aumento sensibile di presenze allo stadio. Basti confrontare il nostro campionato di Serie B con quello inglese e notiamo un enorme cambiamento di queste cifre, 11.303.278 mln di spettatori, con una media di 20.476 a partita (campionato a 24 squadre rispetto alle 22 del campionato italiano).

La squadra più seguita fra le mura domestiche è il Bari, con 331.810 spettatori totale con una media di 15.800. Segue al secondo posto il Cesena, con la media di 12.106 spettatori a partita con un totale di 254.225, nonostante il campionato mediocre. Sul gradino più basso del podio troviamo il neo promosso Parma con i suoi 239.093 spettatori totali con una media di 11.385 sostenitori a match. Il moderno stadio del Frosinone si trova al 5° posto con 216.278 spettatori totali e 10.299 di media a partita. La Salernitana si piazza in 7° posizione, con una media di 8.721 spettatori per gara, registrando un netto calo rispetto alla stagione precedente dove la media era di 10.924 persone per gara.

L’Avellino crolla al 17° posto per pubblico casalingo con soli 92.834 spettatori totali con una media di 4.421 spettatori per match. Un crollo vertiginoso rispetto alle stagioni precedenti, 12° 2015/16 e 13° 2016/17 quando la media a partita era di 5.674, il tutto riconducibile sicuramente alla stagione deludente dei lupi. Guardando alla stagione 2014/15, l’ultimo anno di Rastelli ad Avellino, al Partenio si registrava una media di 7.167, quell’anno il sesto stadio più caldo del campionato cadetto.

Le squadre meno seguite del campionato cadetto si confermano nuovamente essere Carpi e Virtus Entella, con la misera partecipazione di 2.109/181 persone a partita, sicuramente dovuta anche alla arretratezza dell’impianti sportivi delle rispettive società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy