Stadio Partenio – Buglione: “C’è l’accordo fra le parti. Dopo il 30 settembre valuteremo rescissione da Taccone”

Stadio Partenio – Buglione: “C’è l’accordo fra le parti. Dopo il 30 settembre valuteremo rescissione da Taccone”

L’assessore Buglione a margine dell’incontro di questa mattina fra Taccone ed i dirigenti Sidigas.

di Michelangelo Freda, @m_freda21

L’assessore Buglione, questa mattina, ha riferito dell’accordo, per ora verbale, fra Walter Taccone e la nuova società del SSD Calcio Avellino che verrà messo nero su bianco fra le giornate di mercoledì e giovedì. Un accordo che permetterà alla società di Gianandrea De Cesare di poter iniziare gli allenamenti e di poter disputare le partite di campionato presso lo stadio Partenio Lombardi, un patto tra le due società che durerà fino al 30 settembre, in attesa del responso definitivo del Tar – 13 settembre – sul ricorso presentato da Walter Taccone in merito all’esclusione dal campionato di Serie B.

L’assessore Buglione inoltre chiarisce che non ci saranno cambiamenti di prezzo per la nuova società che si ritroverà  “…a pagare lo stesso canone della società precedente, inoltre dopo il 30 settembre valuteremo, in caso di conferma del TAR sull’esclusione dalla Serie B, se rescindere o meno il contratto con la società di Taccone, nel caso dovesse partecipare ad un campionato d’Eccellenza potrebbero entrambe utilizzare lo stadio Partenio – Lombardi.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy