Stadio Partenio – Il Comune chiedi i pagamenti, l’Avellino versa il 3%

Stadio Partenio – Il Comune chiedi i pagamenti, l’Avellino versa il 3%

Continua la diatriba fra il Comune del capoluogo irpino e l’Avellino calcio amministrata da Walter Taccone. Dal 2009 ad oggi mai versati i pagamenti del fitto.

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Il Comune di Avellino ha ricevuto i primi pagamenti dall’Us Avellino inerenti al fitto dello stadio Partenio-Lombardi.

Come raccontato in questi mesi, la diatriba fra il Comune e la società di calcio irpina continua incessantemente, soprattutto per quanto riguarda i lavori di ammodernamento effettuati dal presidente Taccone negli anni passati. Ma in questi giorni è arrivato il primo versamento di 30.000 euro, all’incirca. Questa cifra rappresenta parte del fitto dello Stadio per la stagione 2017/18, comprensiva anche dei pagamenti effettuati dalla società Frosinone calcio, la quale ha utilizzato l’impianto per soli due partite (3 settembre e 16 settembre) durante il perfezionamento dei lavori del nuovissimo stadio Benito Stirpe.

Un passo in avanti certo questo da parte della società biancoverde nei confronti del Comune di Avellino, ma c’è ancora da chiarire con l’assessore Paola Valentino, la questione dei lavori e dei fitti dell’impianto delle stagioni passate, al quale si aggiunge la volontà da parte del Comune di affidare all’Ufficio legale comunale la riscossione dei canoni di locazione, di circa un milione, mai pagati dal 2009 ad oggi da parte dell’Us Avellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy