Top 11 33° giornata: il capolavoro del Gila e il veleno dell’ex

Top 11 33° giornata: il capolavoro del Gila e il veleno dell’ex

Ecco il top team della 33esima giornata di Serie B

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

26 gol realizzati (929 totali).

8 vittorie interne (151).

0 pareggi (120).

3 vittorie esterne (86).

0 rigori assegnati (90).

0 rigori realizzati (66). .

0 espulsioni (78).

Ecco il top team di giornata: 4-3-1-2 affidato a Roberto Breda, tecnico del Perugia.

Manfredini (Spezia): puntuale su Schenetti, strepitoso su Settembrini nel finale. Gallo passa a Cittadella e torna a vedere la zona playoff.

Pachonik (Carpi): benissimo nelle due fasi, come spesso nelle ultime gare. Cabassi dolce Cabassi (decimo risultato utile consecutivo in casa): Calabro incollato ai playoff.

Volta (Perugia): non concede nulla agli avversari, disputando una gara praticamente perfetta.1 solo gol subito nelle ultime 5, la difesa umbra va.

Gagliolo (Parma): svetta sul corner di Dezi e schiaccia in rete il pallone del vantaggio. 13 punti nelle ultime 6, D’Aversa ha trovato finalmente continuità.

Curcio (Brescia): entra e disegna la traiettoria perfetta per la capocciata di Caracciolo. Boscaglia si rialza con i bomber e affonda Epifani.

Deli (Foggia): sfrutta l’assist di Kragl e mette il pallone all’incrocio. Stroppa rimonta Grassadonia e blinda il discorso salvezza.

Buzzegoli (Ascoli): batte Micai con un diagonale perfido e chirurgico. Il maestro (Cosmi) supera l’allievo (Grosso), la salvezza bianconera non è più un miraggio.

Maiello (Frosinone): determinato e incisivo, trova prima il gol e poi l’assist per Citro. Longo riabbraccia reti e vittoria respingendo l’assalto del Palermo.

Coronado (Palermo): non segna, ma regala perle ai compagni. I rosanero vincono sul campo e in tribunale, ora testa solo alla rimonta promozione.

Gilardino (Spezia): astuzia e spettacolo, il repertorio si rinverdisce sul campo del Cittadella. Occhio al suo ritrovato entusiasmo nel finale di stagione.

Rodriguez (Empoli): si prende la rivincita dell’ex colpendo di testa e di piede. Andreazzoli fa 18 (risultati utili di fila) e resta saldo al comando della classifica.

All. Breda (Perugia): gestisce bene le forze e centra la sesta vittoria nelle ultime sette gare. Quarto posto acciuffato, ai playoff tutti vorranno evitarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy