Le lacrime di Dian Luka: “Avellino, non ti dimenticherò”

L’italobrasiliano lascia il Sandro Abate. Giocherà al Zaragoza, in Spagna. Il messaggio ai tifosi tra le lacrime

Alla fine non giocherà in Italia. Lo avevo promesso al capitano Abate. “Se un giorno andrò via, non potrò mai giocare contro di te. Non resterò in Italia”. Promessa mantenuta. Dian Luka giocherà in Spagna. Al Zaragoza, formazione spagnola di recente impegnata anche Champions League.
Lo cercava Pesaro, in Italia ha provato a prenderlo anche l’Acqua e Sapone. L’italo brasiliano, uno dei laterali più forti al Mondo, ha deciso di lasciare il Sandro Abate. Parlerà spagnolo la sua nuova squadra.
COMUNICATO STAMPA

L’Asd Sandro Abate e Dian Luka Miotto si salutano. Il club ed il calcettista, di comune accordo e in un clima di assoluta cordialità e condivisione della scelta, hanno deciso di separare le loro strade.

Una separazione solo professionale. Questa società resterà profondamente legata a Dian Luka a cui va riconosciuto il grande merito di aver sempre lavorato con serietà ed impegno, dimostrando profondo attaccamento alla maglia e all’ambiente. Un professionista esemplare che ha segnato – in maniera tangibile ed incancellabile, a suon di goal e spettacolo, il primo storico anno in Serie A della Sandro Abate.

Le strade – oggi – si separano. A Dian Luka il più sincero e leale augurio per altri traguardi ed importanti successi. Questo club continuerà a tifare, seppur da lontano, per il suo numero 17. E per onorare i due anni trascorsi insieme, la Sandro Abate – per la prossima stagione – ha deciso di non assegnare, proprio la maglia numero 17. Un piccolo ma significativo segno di riconoscenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy