Alberani: “Rinnovo per me e per Pino. E poi l’Europa”

Alberani: “Rinnovo per me e per Pino. E poi l’Europa”

Ad annunciarlo proprio il diesse a Pick and Roll il programma condotto da Gherardo Resta con Alberto Bucci in programma quest’oggi su San Marino Rtv, canale 520 Sky

Arriva il rinnovo. Alberani lo ha confessato proprio quest’oggi intervenendo telefonicamente a Pick and Roll  il programma condotto da Gherardo Resta con Alberto Bucci in programma  su San Marino Rtv, canale 520 Sky. “A breve, nei prossimi giorni, ci sarà la firma del rinnovo per me e per il coach Sacripanti. E’ solo una questione di ore e non è una priorità perchè c’è già l’accordo con l’ingegnere De Cesare. E’ solo un dettaglio. Ma preferiamo concentrarci sul campionato e sulla sfida di domenica. Vincere significherebbe consolidarsi nelle posizioni di vertice e questo è quello che conta”.

Sempre Alberani è intervenuto anche sulla questione delle Coppe europee per la prossima stagione. “Abbiamo in questo momento una posizione molto attendista: aspettiamo di sapere lunedì cosa ci dirà la FIBA. Fiba che avrà le sue carte da giocare e qualche equilibrio potrebbe cambiare. Non darei per scontato che possa farsi sfuggire tutte le squadre e se hanno pensato a una manifestazione tanto importante è perché hanno qualche asso nella manica. Allo stesso modo noi guardiamo con interesse al discorso di Eurocup che è comunque più complesso perché noi saremmo invitati con una wild card. Ci sono 24 squadre che devono dare la loro adesione entro fine mese, poi ci saranno queste wild card. Insomma è un discorso complesso. Noi rimaniamo concentrati sul discorso sportivo, che è quello che ci compete”.

Poi un  passaggio importante. “Avellino è da 16 anni che gioca in serie A in maniera ininterrotta. La proprietà attuale è giovane e per noi approcciarci a una Coppa Europea è un percorso difficile e formativo che stiamo già percorrendo. Se la Champions League sarà la seconda o la terza coppa europea per importanza aspettiamo i contratti firmati per dirlo. Per noi è già importante fare una coppa la prossima stagione e anche la wild card di Eurocup sarebbe annuale. Euroleague Basketball ha fatto vedere di avere le spalle grosse quindi ci può stare di tutto compreso che tanti grossi club possano uscire dai campionati nazionali. Il gruppo delle 11 sorelle ha fatto vedere di essere forte e coeso e può nascere veramente di tutto”.

Poi sulla Scandone. Gli chiedono di sbilanciarsi sulla perla di quest’anno. Lui non ha dubbi. “Green. E’ riuscito a darci un equilibrio che ci mancava. Un’esperienza che ci mancava. E’ lui il nostro asso nella manica”

IL LINK DELL’INTERVENTO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy