Avellino calcio – I lupi battono per 6 a 3 l’Equipe Campania. L’analisi del match

Avellino calcio – I lupi battono per 6 a 3 l’Equipe Campania. L’analisi del match

Buona prova degli uomini di Graziani, nell’amichevole contro l’Equipe Campania, in vista dell’esordio di campionato a Ladispoli.

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Formazione SSD Calcio Avellino 1° tempo:

(4-4-2) Lagomarsini; Nocerino (99), Morero, Mikhaylovskiy, Mithra; Tompte (99), Matute, Acampora, Parisi (00); Sforzini, Mentana (99).

Formazione SSD Calcio Avellino 2° tempo:

(4-4-2): Lagomarsini; Nocerino (99), Urbanski (01), Dondoni, Scarf (99); Tompte (99), Acampora, Buono (99), Ventre; Mentana (99), Sforzini.

Ancora prove per Archimede Graziani. Il nuovo Avellino vince per 6 a 3 contro l’Equipe Campania di Guglielmo Tudisco, lo scorso anno allenatore dell’Avellino primavera. Nell’amichevole contro gli svincolati campani, tra cui figurano i nomi dei vari Troianiello, D’Anna, Letizia, Nicolao, Improta, Gilardi, Esposito, Dentice, i biancoverdi hanno offerto una buona prova.

Nella prima frazione di gioco, l’Avellino inizia nel migliore dei modi. Al 12esimo, su azione di Acampora, la palla finisce sui piedi di Mentana, che ha tutto il tempo per insaccare e portare in vantaggio i suoi. Arriva immediata la risposta degli ospiti. Al 36esimo, Letizia serve Improta, che con un sinistro ad incrociare batte Lagormarsini. Uno a uno. Tre minuti più tardi, però, gli uomini di Graziani riacquisiscono il vantaggio: su un tiro di Acampora, deviato dal portiere, si fionda Parisi, che a porta sguarnita non sbaglia. Ma sul finire del primo tempo, Mikhaylovskiy colpisce la palla con il braccio, in area di rigore, e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri ci va Letizia, che ristabilisce il punteggio. Il primo tempo, al “Partenio Lombardi”, termina due a due.

Nella ripresa, l’Avellino non parte con il piede giusto. Dopo soli due minuti il solito Letizia va a segno, portando in vantaggio i suoi. Poco dopo, arriva il pareggio dei biancoverdi con Mentana, che dunque realizza una doppietta. Mentre al 12esimo la rimonta viene completata da Tompte, il quale si fa trovare pronto su un tiro respinto dal portiere, realizzato da Sforzini. Arriva, poi, la rete anche per De Vena. L’attaccante, servito da Tribuzzi, punisce l’estremo difensore campano firmano il 5 a 3. A quattro minuti dalla fine Nicola Ciotola chiude definitivamente il match. Su azione di Gerbaudo, l’esterno raccoglie, controlla e firma la sesta rete del giorno. Al “Partenio Lombardi” termina 6 a 3 per i lupi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy