Marcolin: “Abbiamo giocato con la paura addosso”

Marcolin: “Abbiamo giocato con la paura addosso”

“Abbiamo giocato con la paura addosso. Soprattutto nel primo tempo. Negli spogliatoi ho detto ai ragazzi di non pensare a nulla e di scrollarsi da dosso le responsabilità di vincere a tutti i costi. Ed abbiamo fatto una grande ripresa”.

“Abbiamo giocato con la paura addosso. Soprattutto nel primo tempo. Negli spogliatoi ho detto ai ragazzi di non pensare a nulla e di scrollarsi da dosso le responsabilità di vincere a tutti i costi. Ed abbiamo fatto una grande ripresa”. Così continua l’analisi del match Dario Marcolin che prosegue. “Dobbiamo ripartire dal secondo tempo visto stasera. Abbiamo capito che con due attaccanti mettiamo in difficoltà gli avversari. Potevamo pareggiarla, ripeto. Aresti è stato il migliore in campo. Ma non mi fascio la testa. La squadra c’è, ha giocato bene e la prestazione è stata importante. Pensiamo partita dopo partita. I margini per migliorare ci sono tutti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy