L’angolo del mercato: giorni caldi a Brescia. Il Palermo sistema la porta

L’angolo del mercato: giorni caldi a Brescia. Il Palermo sistema la porta

L’Empoli mette gli occhi su una punta in uscita dal Perugia

Futuro societario e mercato si intrecciano in casa Brescia. Entro sabato il presidente Bonometti potrebbe cedere le sue quote a Massimo Cellino (affare da 6,5 milioni più bonus), che avrebbe già contattato Pasquale Salerno per conferirgli la carica di direttore sportivo. Secondo alcuni rumors, Salerno avrebbe già l’ok di alcuni calciatori. I centrocampisti Gianni Munari (Parma) e Tommaso Bianchi (Ascoli) e l’attaccante Mirko Antenucci (Spal) potrebbero essere dunque i primi rinforzi del nuovo corso bresciano. Il Perugia piazza un colpo importante con l’arrivo del centrocampista Bianco dal Carpi per 500 mila euro. In difesa è sempre più vicino il terzino sinistro uruguaiano Walter Lopez, in uscita dal Benevento. Gli umbri potrebbero però perdere l’attaccante Samuel Di Carmine, sul quale è fortissimo l’Empoli. La società toscana è intenzionata ad intavolare una trattativa in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A. Per il momento il Perugia fa muro e continua a chiedere un milione di euro.

Guarda all’attacco anche il Parma. Caputo (Entella) sembra destinato a rimanere un sogno di mezza estate ed è per questo che il ds Faggiano ha riallacciato i contatti con l’Inter per il baby boom Pinamonti. La società nerazzurra è disposta a cedere il ragazzo in prestito, ma solo dopo l’arrivo di un vice-Icardi. Sullo sfondo resta dunque la candidatura di Marilungo (Atalanta, era ad Empoli), già allenato da D’Aversa ai tempi del Lanciano. L’infortunio di Orlando costringe la Salernitana a tornare con urgenza sul mercato. Piace sempre Di Roberto (Cesena), ma è più probabile l’arrivo in prestito di Oikonomidis dalla Lazio.

Il Novara ha trovato l’accordo totale con Maniero (Bari). La punta firmerà un triennale dopo le visite mediche, previste per domani. L’Ascoli ha puntellato la difesa con il giovane De Santis (Milan, era alla Paganese), mentre la Cremonese valuta il profilo di Della Giovanna (Inter, era alla Ternana).

Doppio colpo in casa Carpi: arrivano in Emilia l’esterno offensivo tedesco Pachonik (ex Schalke 04) e la punta Nzola (Virtus Francavilla). Per quest’ultimo il Carpi sborserà una cifra vicina ai 400 mila euro. Il Palermo è vicino alla risoluzione del rebus porta. Dopo una lunga trattativa, Alberto Pomini sembra essersi convinto a trasferisci in Sicilia. Per l’estremo difensore del Sassuolo è pronto un contratto biennale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy