Un ghanese ed un italiano. Arrivano da Bergamo: la firma entro venerdì

Un ghanese ed un italiano. Arrivano da Bergamo: la firma entro venerdì

Arrivano dall’Atalanta i primi acquisti dell’Avellino. Da Bergamo considerano l’affare già concluso. Si tratta dell’attaccante della Salernitana e dell’esterno ghanese

Si parte da un attaccante e da un esterno mancino. Le notizie arrivano direttamente da Bergamo. L’Atalanta ha detto si per il prestito con diritto di riscatto di due calciatori. Leonardo Gatto, classe ’92 attualmente in forza alla Salernitana (e ieri autore anche di un gol nel 4-1 al Lanciano) e Patrick Kojo Asmah, mancino classe ’96, nazionale ghanese, arrivato a Bergamo nel mercato invernale e protagonista nella formazione primavera bergamasca al recente Torneo di Viareggio. Le schede dei due neo biancoverdi nelle schede seguenti.

 

Chi è Patrick Kojo Asmah

La scheda di Asmah

Nome: Patrick Kojo Asmah
Data di nascita: 25 gennaio 1996                                                                                                      i-nuovi-stranieri-della-serie-a-patrick-asmah-atalanta_1_big
Nazionalità: ghanese
Ruolo: difensore esterno mancino
Patrick Kojo Asmah è arrivato all’ Atalanta dall’Accra United, che lo aveva dato in prestito al Brong Ahafo Stars. Inseguito anche da Bologna e Palermo alla fine ha scelto l’Atalanta. Nazionale ghanese, ha giocato principalmente con la nazionale under-20. Ma ha esordito anche in nazionale maggiore, nonostante la concorrenza di Baba Rahman del Chelsea. Asmah è un terzino sinistro molto potente ed atletico, le sue capacità fisiche sono eccezionali, soprattutto la resistenza e la velocità su distanze medio-lunghe. Anche tecnicamente ha buone capacità, soprattutto quando si tratta di crossare in mezzo all’area. Con l’Atalanta ha un contratto fino al giugno 2020.

LA SCHEDA

 

Chi è Leonardo Gatto

Nome: Leonardo Gatto                                                                                                                GATTO_

Data di nascita: 28 aprile 1992

Nazionalità: italiana

Ruolo: attaccante

Dotato di scatto bruciane, dribbling,  in poco tempo ha bruciato le tappe. Nel campionato 2007-08, disputava in Toscana il campionato regionale allievi con la squadra dilettantistica dell’Anchioneponte dove dopo appena due mesi di campionato, a suon di goal, alla media di quasi una a partita, viene convocato nella rappresentativa toscana, con la quale disputa le finali nazionali del trofeo delle regioni. Nel giugno del 2008, pur richiesto da più squadre professionistiche, sceglie l’Atalanta. Da lì inizia la sua carriera da professionista. Dopo la trafila nelle Giovanili, nel luglio 2011 viene ceduto in prestito al Pisa, dove nella stagione 2011-2012 gioca 12 partite in Serie C. Rimane a Pisa anche nella stagione successiva (4 gol in 21 presenze) e 2 gol in 4 presenze nei play-off.

L’esordio in serie B nella stagione successiva col Lanciano. Mette a segno il suo primo gol in carriera nella serie cadetta (che coincide anche con il suo primo gol con la maglia del Lanciano) il 15 marzo 2014 quando realizza il momentaneo 1-0 nella partita vinta per 2-1 in casa contro il Novara. Rimane al Lanciano anche durante la stagione 2014-2015, sempre in B.  Nell’estate del 2015 viene ceduto in prestito al Vicenza, sempre nella serie cadetta; qui, segna 2 reti in 3 presenze in Coppa Italia e 2 reti in 23 presenze in campionato. Nella sessione invernale di calciomercato lascia il Vicenza per passare (sempre in prestito) alla Salernitana. Gioca la sua prima partita con i campani subentrando dalla panchina il 6 febbraio in Salernitana-Pescara (2-2). Ora l’Avellino. Per il suo passaggio si attende la gara di ritorno degli spareggi play-out dei salernitani contro il Lanciano.

 

LA SCHEDA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy