Blitz a Milano: De Vito vuole regalarsi Gnoukouri

Blitz a Milano: De Vito vuole regalarsi Gnoukouri

Venti anni il prossimo settembre, talento naturale che deve ancora esplodere nonostante il rendimento altalenante in prima squadra. A giorni la sua decisione: Avellino spera e sogna il si

Il suo nome è Assane Demoya Gnoukouri. Nazionale della Costa D’Avorio, in prima squadra con l’Inter di Mancini. Ruolo? Centrale di centrocampo, un mediano dai piedi buoni. Piede destro, altezza 1,80cm, tanta forza, polmoni d’acciaio. L’Inter lo prese dall’Altovicentino (serie D) nell’agosto del 2014 per 70mila euro. Il suo valore attuale? Circa un milione di euro. Valore che potrebbe triplicarsi perchè l’Inter ha deciso di spostarlo in prestito in una formazione di serie B. Dove? Avellino. Avellino e la verde Irpinia è la seria candidata a far giocare il talento ivoriano. Enzo De Vito ne ha già parlato con la società neroazzurra e col procuratore del calciatore. Giovanni Damiano Drago è lo stesso che ha portato Giron in Irpinia lo scorso anno. I rapporti sono ottimi. E il diesse biancoverde potrebbe mettere a segno il colpo dell’anno. Perchè Gnoukouri è e rappresenta il colpo dell’anno a prescindere se arriverà in Irpinia. Sono ore decisive e non è escluso un blitz a Milano nelle prossime ore per convincere l’Inter ad abbracciare il progetto Avellino. Una squadra che vuole imitare il Crotone. Tanti giovani e qualche calciatore di esperienza. Gnoukouri è giovane, giovanissimo, ma ha talento e forza da vendere. Avellino lo aspetta. Toscano pure che lo ha messo in cima alla lista dei desideri del centrocampo. Novità sono attese nei prossimi giorni. L’Avellino sogna il si. Qui, Gnoukouri, potrebbe trovare l’ambiente giusto per esplodere come è accaduto negli ultimi anni a calciatori talentuosi come lui.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy