Camorra-scommese: ecco chi era che truccava le partite dell’Avellino

Camorra-scommese: ecco chi era che truccava le partite dell’Avellino

Due match truccati e intercettazioni telefoniche incastrebbero l’ex Avellino

Sarebbe soltanto uno il calciatore indagato dalLA Direzione distrettuale antimafia di Napoli (LEGGI QUI) Secondo quanto riferito da Sky il giocatore indagato per aver truccato le partite di serie B nella stagione 2013-2014 sarebbe Francesco Millesi. Secondo l’emittente iol giocatore avrebbe ricevuto somme di denaro pari a 150 mila euro per alterare il risultato di Modena-Avellino del 17 maggio finita uno a zero per i canarini. L’altra partita che sarebbe stata alterata è Avellino-Reggina del 25 maggio e il calciatore avrebbe ricevuto 50mila euro e la partita fini tre a zero per l’Avellino.

Durante le indagini è stata intercettata una telefonata nella quale si dice: «Dobbiamo mangiare tre polpette, abbiamo la pancia piena». Le indagini sono in corso con Sky che comunica l’arresto del giocatore ex Avellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy