Locatelli all’Avellino: per Di Marzio l’affare è avviato

Locatelli all’Avellino: per Di Marzio l’affare è avviato

“Punteremo sui giovani vogliosi di emergere”. Sarà questo il leitmotiv della campagna acquisti dei lupi, stando a quanto dichiaratodal presidente Walter Taccone. Dopo Omeonga, in Irpinia arriveranno dunque altri giovani di valore.

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

“Punteremo sui giovani vogliosi di emergere”. Sarà questo il leitmotiv della campagna acquisti dei lupi, stando a quanto dichiarato ad AvellinoTv dal presidente Walter Taccone. Dopo Omeonga, in Irpinia arriveranno dunque altri giovani di valore. De Vito e Taccone jr. sono al lavoro già da alcuni mesi e stanno trattando soprattutto con due società: Juventus e Milan. È proprio notizia di queste ultime ore, stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, l’interesse dei biancoverdi per Manuel Locatelli, giovane gioiello rossonero. Una di quelle notizie capaci di far sobbalzare i tifosi. Locatelli è infatti il miglior prospetto del settore giovanile rossonero e uno dei migliori dell’intero panorama internazionale. Classe ’98, da novembre è stato aggregato alla prima squadra e ha anche debuttato nella sfida casalinga contro il Carpi. Un regista coi fiocchi, da molti etichettato come l’erede designato di Pirlo. Il pupillo di Berlusconi. È difficile pensare che il Milan possa liberarsene, seppur in prestito, ma un anno in B potrebbe essere la mossa giusta per consentire a Locatelli di crescere in tranquillità. Dopo De Santis (già opzionato nello scorso gennaio), l’Avellino ci prova con Locatelli: il legame con i rossoneri è sempre più saldo. Un Avellino giovane e determinato: la strada sembra tracciata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy