Taccone choc: “Finitela, i calciatori non vengono perchè hanno paura”

Taccone choc: “Finitela, i calciatori non vengono perchè hanno paura”

Intervistato da Ottochannel all’arrivo di Moretti, il patron dell’Avellino urla contro i tifosi e spiega il perchè

Commenta per primo!

E’ una dichiarazione choc. Una di quelle da far tremare tutti, persino un ambiente fin troppo tranquillo fino ad ora. Alla domanda del collega Giuliani, del perchè del raffreddamento della trattativa per Cocco, Walter Taccone urla: “Guardo le telecamere e lo dico senza problemi. Finitela perchè i calciatori non vengono qui. Hanno paura dell’ambiente, hanno paura della tensione, di queste contestazioni. Questo è l’unico motivo per il quale non vengono. Hanno paura dell’ambiente. Finitela perchè ci state mettendo in grosse difficoltà. Non lo dico io ma lo dicono i calciatori. E’ già il terzo che ha rifiutato Avellino per questo motivo. E per questo preferiscono andare in squadra anche meno importanti ma con pressioni minori”.

L’attacco frontale alla piazza e alla tifoseria organizzata è solo l’ultimo di una lunga serie. Per noi, una uscita poco felice. L’ennesima. La contestazione pacifica è un diritto sacrosanto di chi paga il biglietto ed ha sottoscritto l’abbonamento. Se poi, qualche striscione, apparso mesi fa in città e in provincia, è il pretesto per addossare il fallimento tecnico di inizio stagione ai tifosi, allora si è completamente fuori strada.

Lanciamo il sondaggio

Caricamento sondaggio...

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy