Vincenzo Violano confermato alla guida della Uisp Avellino

Vincenzo Violano confermato alla guida della Uisp Avellino

“Promuoviamo il territorio attraverso lo sport e l’integrazione”

Commenta per primo!

Il Congresso territoriale della Uisp Avellino, celebrato questa mattina nei locali di Villa Amendola, ha confermato alla guida dell’ente di promozione sportiva Vincenzo Violano per il quadriennio 2017-2021.

Premiato il lavoro svolto negli ultimi quattro anni da Violano, sotto la cui presidenza l’ente ha visto crescere in maniera esponenziale sia il numero di iscritti (oltre 3400) che le attività programmate e svolte sul territorio.

Al Congresso della Uisp Avellino sono intervenuti l’assessore alla Cultura del Comune di Avellino, Bruno Gambardella, il consigliere provinciale Gianluca Festa, il consigliere comunale di Avellino, Francesca Medugno, il delegato provinciale del Coni, Giuseppe Saviano, l’esponente della Cgil Vincenzo Petruzziello, Romeo D’Adamo della Pro Loco Avellino e Lello Lepore della Pro Loco Atripalda.

I lavori sono stati diretti dal vicepresidente regionale, Carmine Calvanese. Presente anche il presidente regionale della Uisp Campania, Ivo Capone. Il nuovo consiglio territoriale della Uisp Avellino risulta composto da Vincenzo Violano (presidente), Renato Troncone, Massimo Basagni, Mario Dotolo, Salvatore Nesta, Cinzia Donatiello, Antonio Maffei, Alessandro Iorlano, Paolo Guarino e Caterina Valentino.

Eletta anche la delegazione provinciale che parteciperà al congresso regionale in programma il prossimo 18 febbraio nell’auditorium dell’istituto penitenziario di Nisida, a Napoli: con Vincenzo Violano ci saranno Carmine Soricelli, Antonio Maffei, Renato Troncone, Gaetano Caccese, Angela Vuotto, Mario Dotolo, Salvatore Nesta, Francesca Medugno.

Così Vincenzo Violano ha salutato la sua conferma ai vertici della Uisp Avellino. “Negli ultimi quattro anni la Uisp Avellino ha operato lungo due direttrici: la promozione delle attività sportive e l’impegno nel sociale. Due leve che sono alla base della mission dell’ente di promozione e che, utilizzate sinergicamente, finiscono per raggiungere un altro importante obiettivo: la promozione del territorio. Partendo da questo presupposto abbiamo sostenuto l’idea di realizzare un “Protocollo d’Intesa” con l’UNPLI (l’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia) perché questo rapporto di reciproco sostegno possa diventare organico e insieme dare al nostro territorio quella rilevanza e definire strategie ed obiettivi comuni di valorizzazione di proposte sociali, culturali ed economiche che rispettano il territorio e le tradizioni e ne esaltino la storia e i prodotti enogastronomici nel rispetto della natura e da quanto previsto dalle normative nazionale e regionali; Proprio in tale direzione va letto il protocollo d’intesa siglato con l’Unione delle Pro Loco per mettere insieme le forze ed avviare un percorso comune, ciascuno per le proprie competenze, nell’organizzazione di attività che vedono al centro la persona, il suo stare insieme agli altri, il suo divertirsi in maniera responsabile e sostenibile. La sinergia con il territorio e con le sue forze migliori ci sta particolarmente a cuore. Impossibile non pensare ai rapporti che abbiamo avviato e che intendiamo rafforzare in futuro con il mondo della scuola: i bambini sono i cittadini del domani, si suol dire. Ma sono anche i consumatori di oggi ed allora a loro ci rivolgiamo, ad esempio, con campagne di sensibilizzazione rispetto al mangiar bene (Progetto Diamoci una mossa contro l’obesità infantile), alla sicurezza stradale, all’importanza del movimento. Nei prossimi anni intendiamo rafforzare proprio il rapporto con le scuole, affinchè parta dai più piccoli un modo diverso di approcciare lo sport inteso innanzitutto come attività ludico-motoria. Ci piace guardare in prospettiva, certi che dai più piccoli possano arrivare messaggi incoraggianti per il futuro anche in tema di accoglienza, di inclusione sociale, di superamento delle barriere e delle diversità. Ci crediamo e lavoriamo per diffondere una cultura solidale. Attraverso lo sport. Lo sport per tutti. Promuovendo lo sport abbiamo raggiunto numeri importanti, con i circa 3400 tesserati alle nostre associazioni sportive, un dato che ci fa davvero piacere: in Campania la Uisp Avellino conta la più alta percentuale di iscritti, con un rapporto di uno a cento sul territorio provinciale. Vuol dire che eventi come GiocaGin, Vivicittà, Di corsa con papà, Bicincittà, Summer Basket, Dancing Christmas, Innamorati della Neve senza dimenticare i campionati delle diverse discipline sportive che organizziamo ogni anno e le tante altre attività che proponiamo incontrano il favore del nostro pubblico, un pubblico che si sente parte della grande famiglia Uisp”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy