Calcio Avellino – Giovanni Bucaro: “A Lanusei serve l’Avellino perfetto. Sarà dura, loro hanno qualcosa in più di tutti in questo momento”

Calcio Avellino – Giovanni Bucaro: “A Lanusei serve l’Avellino perfetto. Sarà dura, loro hanno qualcosa in più di tutti in questo momento”

Le parole dell’allenatore dell’Avellino in vista della sfida al Lanusei

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Settimana speciale, settimana cruciale per l’Avellino che sabato si gioca una sorta di gara senza ritorno con il Lanusei. Vincere per sperare di riaprire il discorso primo posto oppure, in caso di risultato differente,  pensare realmente a concentrarsi sui playoff.

L’Avellino partirà domani mattina per la Sardegna, per preparare meglio la gara con la capolista. Tutto anticipato, dunque, anche la canonica conferenza stampa di pre partita, che mister Giovanni Bucaro ha affrontato addirittura oggi.

Queste le sue analisi sul momento in casa avellinese: “Arriviamo bene alla gara, affronteremo una grande squadra, che sta facendo un campionato strepitoso. Sta a noi riaprire i discorsi e regalarci un finale di campionato importante. Servirà l’Avellino perfetto. La classifica parla chiaro. Poi sulla carta possiamo avere la rosa più forte del girone, ma la carta non è veritiera nel calcio. In questo momento loro hanno qualcosa in più rispetto a tutte le altre. Alfageme? Sta bene, sicuramente il ritmo partita non è il suo forte, ma ha qualcosa in più rispetto a tutti che abbiamo nella rosa. Ha qualità indiscusse per la categoria. Ci darà una grossa mano. Infortunati? Solo Rizzo, e Sforzini squalificato, per il resto la squadra al completo come settimana scorsa con il ritorno di Capitanio. Caricato il discorso Alfageme? Non penso che sia uno che si faccia influenzare da queste cose. Il Lanusei ha una caratteristica che non ha nessuno, grande agonismo e determinazione, dovute forse dalla loro posizione in classifica. Carbonelli? Ci sarà ma non è al top, mi auguro che col passare delle settimane possa aumentare minutaggio in vista delle partite ravvicinate che ci attendono. Morero ha recuperato, dopo un colpo preso domenica ma si è allenato e sta bene. Sforzini? Purtroppo è una situazione caotica, è stato coinvolto in questa rissa finale, e l’arbitro ha valutato questo. Pepe? Dal mio punto di vista non sta bene, deve migliorare la condizione perchè è un’arma importante. Il Lanusei è spensierato, perchè non avevano un obiettivo simile all’inizio, quindi da questo punto di vista si gioca la gara tranquillamente”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy