La linea del Direttivo della Sud vince: solo in 100 al test contro il Cosenza

La linea del Direttivo della Sud vince: solo in 100 al test contro il Cosenza

Si gioca in un Partenio-Lombardi deserto. Solo 100 paganti, poi tutti fuori. E’ il momento, per la società, di meditare

Non era mai accaduto. Almeno sotto la gestione Taccone. Un test per 100 persone. Uno stadio aperto per un evento organizzato di male in peggio per niente. Dove sono i 3 mila di Sturno contro la Casertana? O i 1500 contro una selezione di calciatori del Grotta? Eppure quelle erano amichevoli estive. Per di più a Sturno. La linea della Curva Sud ha vinto. Con il comunicato diramato ieri lo zoccolo duro della Curva Sud ha raccolto consensi bulgari anche da parte di chi, da semplice tifoso, non aderisce a nessun gruppo ultras. Si gioca nel deserto, in pratica. Con uno striscione che campeggia sulla Sud a manifestare tutto il proprio dissenso. Un atto di amore degli ultras a cui la società dovrà farci un pensiero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy