BASKETSCANDONE

Al via i playout per la Scandone, Robustelli: “Sarà dura e lunga la serie contro la Viola, daremo filo da torcere”

Avellino giocherà le prime due gare a Reggio Calabria

Prenderà il via domenica il 1° turno di playout fra la Viola Reggio Calabria e la Scandone Avellino. Prime due sfide della serie si giocheranno al PalaCalafiore (domenica 16 maggio e martedì 18 con palla a due alle ore 18). I biancoverdi sono chiamati a guadagnarsi la salvezza in serie B e cercheranno di chiudere i discorsi nel confronto (su cinque gare disponibili) contro i calabresi ed evitare di arrivare al 2° turno di playout in cui l’avversaria sarebbe la perdente del duello fra Pozzuoli e Monopoli.

A presentare l’impegno domenicale è coach Rodolfo Robustelli: “La sfida dei playout non sarà di certo facile e che ci vedrà impegnati in questo primo turno contro la Viola Reggio Calabri. Sappiamo che sarà una sfida lunga e molto impegnativa come ogni serie di postseason. La Viola ha chiuso in crescendo la regular season dopo averla iniziata un pò in sordina. E’ riuscita nell’impresa di battere Taranto ed è un team ben organizzato e con delle gerarchie ben chiare soprattutto nella metà campo offensiva come con Mascherpa e Genovese e Fall che sono dei perni fondamentali nei meccanismi offensivi. Da parte nostra vogliamo dar continuità alle recenti buone prestazioni in quanto sappiamo che la vittoria è l’unica cosa che conta. Partiamo col lo sfavore del fattore campo e dovremo cercare di vincerne almeno una per poi giocarsi le chance quando giocheremo ad Avellino. Sarà dura ma sono fiducioso: farà la differenza l’atteggiamento mentale perché vogliamo raggiungere la salvezza e lotteremo fino alla fine.”

Articoli correlati

Back to top button