Avellino, Miceli: “Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, domani dobbiamo vincere”

Ha parlato, nella conferenza stampa odierna, il capitano della compagine irpina Mirko Miceli. Archiviare la sconfitta di Bari e vincere domani pomeriggio contro la Vibonese, ecco le sue parole: “Veniamo da una brutta partita, c’è un po’ di amarezza e delusione ma dobbiamo reagire. Domani contro la Vibonese dobbiamo rispondere in modo positivo e dobbiamo dare una risposta concreta sul campo”. Ritorna sulla partita del San Nicola dicendo: “Sono episodi che succedono, può capitare di sbagliare, com’è capitato sul secondo gol. Sul primo invece c’era fallo. Sappiamo che il calcio è questo, gli errori individuali ci hanno condizionato. Si può sbagliare e da questi errori dobbiamo imparare”. 

Presenta la sfida di domani contro la squadra calabra: “Domani dobbiamo vincere in qualsiasi maniera. La Vibonese sta facendo un buon cammino, sarà dura e combatteremo. Dobbiamo conquistare più punti possibili perché siamo a 3 punti dal terzo posto. Nell’anno nuovo torneremo più carichi”. 

Parla del suo rendimento e sulla fascia di capitano che indossa: “So degli errori commessi, ci sono momenti buoni e negativi, bisogna riconoscere gli errori. Sono qui per lavorare e per giocare con questa squadra. Mi prendo le mie responsabilità e vado a testa alta. La fascia da capitano deve essere un vanto, ma la maglia che si indossa deve fare la differenza. Gli errori risaltano agli occhi della gente, si perde e si vince in 11. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità ed accettare le critiche. Siamo qui per crescere e migliorare. Penso che qualcosa di buono lo abbiamo fatto”. 

In chiusura interviene sui tifosi e sullo striscione apparso al rientro da Bari: “Sappiamo cosa vuol dire avere i tifosi allo stadio, in questo periodo ci mancano davvero tanto. I tifosi hanno il diritto di dire ciò che pensano. Noi non siamo andati in campo per fare quella figuraccia, non volevamo ma è successo. Tutti sappiamo il peso della piazza e della maglia”.

Leggi anche

Avellino, ufficiale la risoluzione con Mario Nikolic

L’Us Avellino comunica di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale con il difensore classe 2001 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.