Scuotto (ds Bisceglie): “Abbiamo 7 calciatori, non possiamo giocare”

Il diesse dei pugliesi allontana il recupero di mercoledì

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Avellino-Bisceglie è una gara destinata ad essere rinviata ancora. Dopo il rinvio di qualche settimana fa, in seguito al ripescaggio dei pugliesi, il match potrebbe saltare ancora per l’emergenza covid che ha colpito la squadra di Bucaro. Secondo i nerazzurri, infatti, non ci sarebbero le condizioni materiali e le tempistiche per affrontare la trasferta di mercoledì.

Questo è il pensiero del diesse Scuotto, che ai microfoni di SportChannel ha fatto il punto della situazione: “Abbiamo sette giocatori in rosa, non arriviamo neppure ai tredici richiesti. Non ci sono neppure i tempi necessari per poter avere i risultati dei tamponi e svolgere le visite di controllo. Alcuni dei nostri calciatori non si allenano da dodici giorni poiché in isolamento. Stiamo vivendo un dramma. Sono circa tre settimane che abbiamo nuovi positivi. Non riusciamo ad allenarci e chi è rimasto lo fa a distanza e deve usare spogliatoi diversi”.

Spossato dall’emergenza, Scuotto si augura che il torneo possa essere momentaneamente sospeso: “Secondo me dovremmo fermarci un attimo, allineare le partite e far ripartire tutti alla pari. C’è bisogno anche di riprendere la condizione. Così il campionato è falsato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy