MERCATO

Serie C girone C, i 10 migliori svincolati: quante idee per i lupi | Mercato

I migliori svincolati del girone C

Dopo aver dato un’occhiata agli svincolati di Serie B, è arrivato il momento di prendere in considerazione anche la lista dei migliori calciatori del girone C di Serie C che si libereranno gratuitamente tra qualche settimana. Sono diversi infatti i profili potenzialmente interessanti, alcuni dei quali potrebbero stuzzicare anche l’Avellino, alla ricerca di 5-6 elementi che possano al contempo alzare la qualità e allungare la rosa. Ecco di seguito i 10 migliori svincolati del girone C, lista dalla quale sono esclusi Mastalli (Juve Stabia) e Castorani (Francavilla), destinati alla B.

Michele Rocca (C, Foggia)

Classe ’96, è reduce dalla migliore stagione della sua carriera, con 6 gol in 26 presenze con la maglia del Foggia. Mezzala destra con attitudini offensive, eccellente negli inserimenti, può giocare con buoni risultati anche da trequartista. In C può essere un titolare anche in squadre cha ambiscono alla promozione diretta.

Francesco Corapi (C, Catanzaro)

Classe ’85, il capitano del Catanzaro ha dalla sua un bagaglio di esperienze importanti, avvalorate dalla sua eccellente qualità tecnica. Nonostante qualche acciacco di troppo nell’ultima stagione, la sua duttilità può ancora tornare utile a molti. Piace tanto al Palermo, ma non solo.

Carlo Ilari (C, Teramo)

Classe ’91, l’ex Catanzaro ha disputato un’ottima stagione con i biancorossi, mettendo a segno la bellezza di 7 reti. Tanto bravo in fase offensiva quanto pronto ed efficace in copertura, Ilari è il classico calciatore di categoria che rafforza in maniera significativa la mediana.

Francesco Bombagi (C, Teramo)

Classe ’89, anche lui a Teramo ha fatto cose egregie, mettendo insieme 9 gol e 4 assist nella stagione appena andata in archivio. Trequartista di qualità, versatile e insidioso, classico giocatore in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica.

Federico Zenuni (C, Francavilla)

A proposito di qualità, il centrocampista classe ’97 – in passato nelle selezioni giovanili dell’Albania – è uno dei calciatori più interessanti del girone. Ben strutturato fisicamente, capace di ricoprire più ruoli, ha dalla sua una grande intelligenza tattica, che gli permette di avere un rendimento costante e sempre sufficiente.

Leonardo Nunzella (D, Francavilla)

Sempre in casa Francavilla c’è anche questo interessante terzino sinistro classe ’92, autore di 3 gol e 2 assist nella stagione appena andata in archivio. Dotato di una buona resistenza, bravo nel dribbling, sa disimpegnarsi anche nel ruolo apparentemente inedito di difensore centrale.

Simone Santoro (C, Teramo)

Altro profilo di qualità e resistenza che si libera dal Teramo. Classe ’99, Santoro è un centrocampista moderno, capace di eccellere nelle due fasi. Autore di 3 gol e 2 assist nella passata stagione, ha attirato su di sé le attenzioni di tanti club, Pordenone in primis.

Simone Palermo (C, Viterbese)

Classe ’88, certezza in termini di applicazione e continuità. Profilo esperto, con un lungo passato in Serie B, ha ritrovato fiducia a Viterbo pur senza giocare moltissimo (17 presenze, 2 gol). Il suo pedigree potrebbe rivelarsi utile in una rosa che punta a vincere.

Ciro Panico (D, Potenza)

Più volte sul taccuino dell’Avellino in passato, il terzino classe ’99 è reduce da una discreta stagione con la maglia del Potenza. La sua corsa e la sua freschezza atletica, vista anche la giovane età, potrebbero attirare più di un club.

Andrea Cittadino (C, Bisceglie)

Retrocesso in D con il Bisceglie, il centrocampista classe ’94 ha dimostrato di meritare ben altri palcoscenici per personalità e visione di gioco. 7 gol e 5 assist nell’ultima stagione, è pronto al salto in una big: e se fosse l’Avellino?

Articoli correlati

Back to top button