INTERVISTENEWS

Avellino, Braglia: “Basta tirare la maglia per dare rigore, al ritorno dobbiamo essere intelligenti”

ecco le parole dell'allenatore dell'Avellino

Il tecnico biancoverde Piero Braglia, nel post gara, ha analizzato la sconfitta in casa del Palermo (1-0) dicendo: “A me l’Avellino è piaciuto, poi il calcio è opinabile, ognuno lo vede come vuole. Per me abbiamo fatto un grandissimo primo tempo. Nel secondo tempo siamo un po’ calati, però la partita l’abbiamo sempre gestita. Loro hanno fatto un solo tiro in porta mi sembra. Siamo stati intelligenti tatticamente, secondo me abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, non rischiando niente. Però basta tirare una maglietta per dare un rigore, mi sembra un po’ troppo poco. Ci dobbiamo preparare per la gara di ritorno, dovremmo fare una grande partita. Gli ultimi 15 minuti Maniero era stanco, ho cercato di mettere gli attaccanti freschi anche per provare a vincerla. Dobbiamo essere bravi a ritorno, loro giocano sempre così. Ti aspettano e ripartono negli spazi. Dobbiamo essere intelligenti nello sfruttare tutte le cose che possiamo sfruttare sperando che ogni tanto anche a noi si sbaglino, cosa che non è mai successa. La squadra comunque ha lottato, ora dobbiamo stare sereni e resettare il tutto”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio