Basket, Boni: “Alcuni club non pagano da febbraio, prossimo campionato? Potrebbe non partire”

Basket, Boni: “Alcuni club non pagano da febbraio, prossimo campionato? Potrebbe non partire”

Il vicepresidente della sindacato giocatori italiani rivolge dure parole alla Lega Nazionale Pallacanestro e ai club

di Redazione Sport Avellino

Ritardi nel pagamento degli stipendi e prospettive contrattuali che non piacciono alla categoria giocatori di serie A2 e serie B. Una situazione che rischia di complicarsi col passare delle settimane e finire nelle aule di tribunale. A confermare la criticità del momento è il vice presidente della Giba – sindacato dei giocatori italiani di basket -Mario Boni parlando oggi a La Gazzetta dello Sport: “Molti nostri associati di A­2 e B non riscuotono gli stipendi da febbraio, ancora prima che scoppiasse la pandemia.- ed ha aggiunto – Col Covid molti club che già avevano ritardi hanno preso la palla al balzo per non pagare più nulla e in diversi casi hanno intimato i giocatori di lasciare gli appartamenti. La LNP ci ha formulato una proposta di nuovo contratto collettivo irricevibile: con essa un giocatore che s’infortuna e rimane fuori 4 mesi perde il posto di lavoro. Ormai siamo allo scontro.” Ed infine la stoccata conclusiva: “La prossima stagione potrebbe non iniziare.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy