L’Avellino pareggia in casa contro la Vibonese: quarto centro per Parisi

La cronaca del match fra Avellino e Vibonese

di Redazione Sport Avellino

Dopo ventuno giorni si torna in campo. L’Avellino affronta nella ventunesima giornata del campionato di Serie C, girone C, la Vibonese. E’ una sfida importante per entrambe le compagini.

I biancoverdi sono reduci da quattro vittorie consecutive e vogliono iniziare al meglio il nuovo anno. Il tecnico Ezio Capuano ha una rosa molto corta a causa dei numerosi infortuni. In attacco c’è il solo Albadoro. Solo 18 gli uomini convocati dal trainer di Pescopagano, tra cui c’è anche Acampora della Beretti.

CRONACA DEL MATCH

Capuano sceglie il 3-5-2 con Tonti tra i pali. In difesa spazio a Celjak, Zullo, Illanes, Njie e Parisi. A centrocampo confermati Silvestri, Di Marco e Di Paolantonio. In attacco la coppia formata da Micovschi e Albadoro.

Parte abbastanza bene la squadra biancoverde. Parisi colpisce subito il legno con un’azione personale sulla corsia sinistra. Altro infortunio su un contrasto di gioco: Silvestri viene sostituito da Rossetti e viene soccorso dai sanitari del 118. Al minuto 19 è arrivato il vantaggio degli ospiti con Petermann. L’Avellino riprende subito la marcia per cercare il pareggio. Al trentatreesimo Di Paolantonio colpisce la traversa con una punizione al limite dell’area di rigore. In quei minuti è stato espulso anche Capuano per troppa foga. Dopo diverse azioni manovrate dei padroni di casa, arriva il pareggio. Il pendolino di Serino firma il pareggio con una splendida cavalcata e batte Greco a pochi metri di distanza. Finisce dopo tre minuti di recupero la prima frazione di gioco.

Nessun cambio nelle file dell’Avellino. Padovan, vice allenatore dell’Avellino, conferma il 3-5-2. Al minuto 59 altra azione pericolosa dei padroni di casa con il capitano Di Paolantonio: Greco blocca il tiro a giro e sul rimpallo De Marco sbaglia la mira. Successivamente la Vibonese si è resa pericolosa con Tito e Bubas. Gli irpini non hanno trovato più gli spazi e il risultato non è cambiato. L’Avellino apre il 2020 con un pareggio contro una diretta concorrente per la zona play – off.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy