Nome nuovo per l’attacco, l’Avellino ha trovato la sua punta?

Nome nuovo per l’attacco, l’Avellino ha trovato la sua punta?

Galvanizzato dal successo ottenuto sul Bari in Coppa Italia, il ds dei lupi Salvatore Di Somma ha nel mirino un attaccante del Pordenone

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Galvanizzato dal successo ottenuto sul Bari in Coppa Italia, il ds dei lupi Salvatore Di Somma continua a lavorare senza sosta per regalare a mister Ignoffo le ultime pedine da inserire nel suo scacchiere tattico. Le mosse più importanti riguardano il reparto avanzato, dove i biancoverdi contano di inserire un attaccante da doppia cifra. In questo senso Di Somma avrebbe sondato il terreno per Domenico Germinale, attaccante classe 1987 in uscita dal Pordenone di Attilio Tesser. Sulla punta, che in carriera vanta più di 250 presenze e 56 gol in terza serie, ci sarebbero anche il Bisceglie e il Palermo ma l’Avellino conta di poter superare la concorrenza. Decisivo potrebbe essere l’intervento di Ignoffo, che ha giocato con Germinale ai tempi di Benevento e che ha conservato con l’attaccante un rapporto di stima reciproca. L’Avellino ci pensa seriamente: sarà Germinale il nuovo numero 9 del lupo?

Giletti dal palco: “Lo avevo detto che De Laurentiis perdeva”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy