Scandone, altra mazzata: dopo Leunen arriva il Bat dell’ex Rich

Scandone, altra mazzata: dopo Leunen arriva il Bat dell’ex Rich

Pronti a diventare esecutivi i lodi di Caleb Green e Shane Lawal

di Redazione Sport Avellino

Altra grana in casa Scandone Avellino. Il Bat (Tribunale Arbitrario del Basket) in data 8 gennaio 2020 ha condannato il club biancoverdeal pagamento del lodo presentato dall’ex Jason Rich. L’importo da versare è di 54.882,80 euro a cui vanno ad aggiungersi circa 11.000 euro di spese legali.

Si complica così ogni discorso di sblocco di mercato per la stessa Scandone che, a stretto giro, vedrà diventare esecutivi i lodi promossi da Shane Lawal e Caleb Green. Nel frattempo la dirigenza di contrada Zoccolari dovrà versare 39.200 euro all’ex capitano Maarten Leunen come riferito oggi da “Il Mattino.” Un accordo che prevedrebbe un ribasso al 40% previa accettazione dello stesso giocatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy