Top 11 seconda giornata: Forte-D’Angelo, primi sorrisi biancoverdi

Bombagi e Giannone decisivi dalla distanza

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Seconda giornata di campionato nel girone C di Serie C.

9 gol realizzati (25 totali)

2 gol casa (10)

7 gol trasferta (15)

1 vittorie interne (3)

1 pareggi (3)

4 vittorie esterne (7)

2 espulsioni (3)

 

Ecco il top team di giornata: 4-3-2-1 affidato a Massimo Paci, tecnico del Teramo.

 

Forte (Avellino): sempre attento, decisivo con un grande intervento su Rossi a metà ripresa.

Celiento (Bari): rimette in carreggiata Auteri arrivando puntuale sull’invito di Marras.

Troest (Juve Stabia): un muro invalicabile al centro della difesa gialloblù.

Silvestri (Catania): azzera la penalizzazione dei suoi con un stacco imperioso di testa.

Mammarella (Ternana): la solita esperienza e sicurezza in mezzo al campo.

Mastalli (Juve Stabia): regala dal dischetto il primo successo a mister Padalino.

Rosaia (Catania): corre per tre e regala a Silvestri il pallone della vittoria.

D’Angelo (Avellino): piazza il blitz in extremis sul preciso assist di Tito.

Bombagi (Teramo): concretizza una grande gara con una splendida sventola da fuori.

Giannone (Turris): stende il Francavilla con un gran sinistro dalla distanza.

Vantaggiato (Ternana): apre le danze rossoverdi con un chirurgico colpo di testa.

All.Paci (Teramo): Palermo battuto, Bari frenato. Che partenza per il deb biancorosso!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy