Verso i playoff: ecco le ventotto finaliste. Ma qualcuno già rinuncia

Le 28 squadre che si contenderanno la B

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Le graduatorie dei tre gironi hanno decretato le ventisette finaliste (la ventottesima uscirà tra Pro Patria o Vibonese in base al risultato della Coppa Italia) dei playoff che dovrebbero iniziare ad inizio luglio. Il numero delle squadre è destinato però a cambiare, visto la difficoltà nell’applicazione del rigido protocollo imposto dalla Federazione. Qualcuno (Arezzo) ha già rinunciato, altri (tre o quattro formazioni) sarebbero sul punto di farlo. Le formazioni che rinunciano non saranno sostituite, perderanno la partita a tavolino e consegneranno la qualificazione all’avversaria designata.

Ecco, girone per girone, le squadre qualificate.

GIRONE A

Fase nazionale: Carrarese, Renate e Pontedera.

Fase a gironi: Siena, Alessandria, Novara, Albinoleffe, Arezzo, Juventus U23 (in caso di successo della Coppa Italia passa alla Fase nazionale e viene sostituita dalla Pro Patria).

Primo turno

Siena – Juventus (Pro Patria se la Juventus vince la Coppa Italia)

Alessandria – Arezzo

Novara – Albinoleffe

GIRONE B

Fase nazionale: Reggiana, Carpi, Sudtirol.

Fase a gironi: Padova, Feralpi Salò, Piacenza, Triestina, Modena, Sambenedettese.

Primo turno

Padova – Sambenedettese

Feralpi Salò – Modena

Piacenza – Triestina

GIRONE C

Fase nazionale: Bari, Monopoli, Potenza.

Fase a gironi: Ternana (in caso di successo della Coppa Italia passa alla Fase nazionale e viene sostituita dalla Vibonese), Catania, Catanzaro, Teramo, Francavilla, Avellino.

Ternana – Avellino

Catania – Francavilla

Catanzaro – Teramo
oppure (se la Ternana vince la Coppa Italia)

Catania – Vibonese

Catanzaro – Avellino

Teramo – Francavilla

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy