Verso il derby, De Benedetto: “Scandone squadra in salute, risultato non scontato”

Verso il derby, De Benedetto: “Scandone squadra in salute, risultato non scontato”

Il coach della Virtus Arechi Salerno presenta la sfida contro Avellino

di Redazione Sport Avellino

Vigilia di derby anche in casa Virtus Arechi Salerno che domani affronterà la Scandone Avellino nel turno infrasettimanale del campionato di serie B. A presentare la sfida contro i biancoverdi è coach Giovanni De Benedetto che fa il punto della situazione sulla propria squadra: “Ultimi giorni estremamente particolari, al netto di quanto accaduto sabato in quel di Cassino. il rammarico per l’interruzione di una gara che ci stava vedendo protagonisti sul campo fa il paio con il sollievo per quanto accaduto a Sylvere Bryan in una situazione che poteva costare davvero cara al giocatore. Ci mettiamo per il momento alle spalle tutto ciò e ci prepariamo ad affrontare una partita dal peso specifico massimamente rilevante. Si tratta di un derby, una partita speciale, molto sentita da entrambe le tifoserie e – di riflesso – anche da tutti gli addetti ai lavori. Vogliamo vivere l’atmosfera che la contraddistingue ed arrivare pronti ai quaranta minuti di mercoledì.”

Scandone avversaria insidiosa – “Una partita dall’esito tutt’altro che scontato vista la crescita della Scandone nelle ultime settimane: due vittorie nelle ultime tre gare con Stella Azzurra e Scauri, senza considerare la grande prestazione offerta sabato al cospetto della capolista Palestrina. Un gruppo in salute, volenteroso di giocarsi al meglio le proprie chance di salvezza nella seconda parte di stagione.”

Qualche problema di infermeria – “Il nostro obiettivo resta il medesimo di sempre, farci trovare pronti a superare ogni ostacolo e crescere partita dopo partita: non focalizziamo l’attenzione sulle difficoltà fisiche, sebbene l’auspicio sia di avere in condizione Ciribeni e Czumbel, entrambi alle prese con un virus influenzale. L’impegno dei ragazzi non si discute, ci teniamo a far bene dinnanzi al nostro pubblico e a preservare così l’imbattibilità interna che sta contraddistinguendo in positivo la nostra regular season.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy