SERIE B

Budel: “Vincere contro l’Avellino per dare una svolta alla stagione”

Alessandro Budel è una delle certezze di questo Brescia.

Jolly delle rondinelle, può fare sia il mediano che il centrale difensivo. Ecco la sua analisi tra passato, presente e futuro dei lombardi.

 

Con l’Avellino sarà la partita della svolta?

“Sicuramente è una partita importante. Dobbiamo ancora capire il nostro ruolo in questo campionato. Ora siamo in una posizione intermedia, più vicini alla zona play out. Dobbiamo dare continuità alle prestazioni e ai risultati e portare a casa la vittoria, soprattutto per il morale”.

Coma valuti l’andamento della squadra in quest’inizio di stagione?

“La squadra è un po’ difficoltà. Siam partiti con il vecchio allenatore portando avanti le sue idee, lavorando un determinato modulo. Poi son venuti a mancare tanti calciatori e abbiam dovuto cambiare. Nel momento in cui stavamo cercando equilibrio, c’è stato il cambio di allenatore. Stiamo cercando di ripartire da zero. Abbiamo sicuramente reagito. Ora dobbiamo essere più squadra. Più solidi. Ma ancora non lo siamo. Non sappiamo ancora soffrire”.

Potresti continuare a giocare come difensore centrale?

“Io ho dato la mia disponibilità. Tocca al mister decidere. Io mi adatterò. Mi sento ancora un centrocampista. Ma se l’allenatore deciderà di farmi giocare 15 metri più indietro non ci saranno problemi”.

Può influire sul tuo rendimento giocare da difensore?

“Si corre di meno. Ma bisogna stare molto più attenti. Nell’ultima partita Mascara mi ha fatto giocare di meno dovendo star sempre su di lui. Dovevo pensare alla fase difensiva”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button