CALCIONEWSSERIE B

Caos Serie B – La Pro Vercelli chiede intervento Coni per fissare i criteri di ripescaggi

Nonostante la decisione della Lega di Serie B di ricorrere al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar, avvenuta nella giornata di ieri, di ripristinare il format del campionato cadetto, la Pro Vercelli ha presentano un’istanza al Collegio di Garanzia del Coni per esprimersi in merito ai criteri di ripescaggio. Una situazione delicata, che per ora non trova ancora una soluzione.

Ecco il comunicato del Collegio di Garanzia:

“Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza da parte della difesa della società F.C. Pro Vercelli 1892 S.r.l. in cui si invita il Presidente del Collegio di Garanzia a fissare senza indugio una nuova udienza onde decidere i ricorsi dichiarati improcedibili, in data 11 settembre u.s., per carenza di interesse e concernenti l’applicazione ed interpretazione della preclusione prevista sub lettera D4 nel C.U. n. 54/2018 relativo ai criteri e alle procedure per l’integrazione degli organici dei Campionati Professionistici di Serie A e B mediante ripescaggi, in ottemperanza all’obbligo disposto dal TAR Lazio, sede di Roma, con l’ordinanza cautelare n. 6360/2018, di riesaminare i provvedimenti e le questioni in base alle indicazioni ricevute dallo stesso Giudice e sul presupposto che tale interesse oggi riviva proprio alla luce della suddetta decisione del TAR Lazio”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button