Empoli – Avellino, D’Angelo: “Caputo era arrabbiato per il goal. Non ho avuto magari rispetto, gli ho chiesto scusa.”

Angelo D’Angelo interviene su Sky Sport a margine della partita pareggiata in extremis con l’Empoli, il goal realizzato dal capitano biancoverde è stato rovinato solo da quel cartellino giallo che è costata gli è costata la seconda ammonizione e quindi l’espulsione. Il numero otto biancoverde ha chiarito ai microfoni quanto accaduto: ” Caputo era arrabbiato per il gaol. La sua vicinanza nei miei confronti ha scaldato un po’ gli animi. Non ho avuto magari rispetto, gli ho chiesto scusa. Dispiace perché salterò la prossima partita, ma non c’è niente di cattivo nel mio gesto”.

Successivamente l’attenzione si sposta sul futuro del capitano dell’Avellino, che commenta: “Un futuro lontano da Avellino? Se tolgo il giubbotto ho questa maglia tatuata addosso. Quando sono arrivato non ero nessuno e questo non lo dimentico”

Leggi anche

Turris-Avellino – Top e flop biancoverdi

TOP L’Avellino 65 anni dopo il Lupo torna a far la voce grossa in casa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.