CALCIONEWSSERIE B

Serie B – Balata: “C’è compattezza, vogliamo un campionato a 19 squadre”

Nel caos generale del calcio italiano, dopo il duro comunicato da parte della LND, AIC, AIA e Lega Pro, le quali prendevano le distanze da quanto predisposto “arbitrariamente” da Fabbricini sulla faccenda ripescaggi, la Serie B, capeggiata dal presidente Balata si definiscono “compatti ed uniti” sulla decisione di apportare le modifiche all’organigramma del campionato cadetto.

“L’assemblea di Lega ha ribadito all’unanimità la nostra posizione sul tema della Serie B a 19 squadre. C’è totale compattezza da parte dei club per la scelta di far partire il campionato con 19 società. Rispetteremo comunque le decisioni degli organi di giustizia e quelle della Figc, spero che le autorità applichino le regole. Ma riteniamo che la scelta fatta dalla federazione sia stata lungimirante per tutto il sistema. Abbiamo anche ricevuto minacce sui social per questa scelta, sono state segnalate agli organi preposti e se ne stanno occupando.”

Le società di Serie B in questi giorni hanno discusso anche della ripartizione della mutualità e dei diritti televisivi, un toccasana per le 19 sopravvissute che vedranno entrare all’interno delle proprie casse societarie all’incirca 1,5 mln di euro.

Proprio sulla vicenda diritti Tv, Mauro Balata ha espresso il proprio buon umore sulla gestione con DAZN:“c’è uno splendido rapporto, collaboriamo insieme tutti i giorni e siamo contenti’. È una tecnologia nuova, che si scontra con un deficit della banda larga nel nostro Paese. Siamo fieri ed orgogliosi di averli come partner, stanno lavorando per risolvere i problemi.”

Caos campionati – LND e Serie C favorevoli ai ripescaggi, non una Serie B a 19 club

Serie B – Meno squadre, più soldi per i 19 club. La ripartizione della mutualità e dei Diritti Tv

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button