CALCIOSERIE CUS AVELLINO

Avellino, per il centrocampo si valuta un ritorno: i dettagli | Mercato

Una nuova idea intriga i lupi

Una nuova suggestione anima il mercato dell’Avellino. Tra le numerose idee che stanno nascendo in questa fase di riflessione e progettazione della nuova stagione, il club biancoverde sta valutando anche l’ipotesi di un clamoroso ritorno. I lupi stanno infatti pensando ad Alessio Tribuzzi, centrocampista classe 1998 del Crotone, già protagonista in Irpinia nell’annata 2018-2019, quella che sancì il ritorno tra i professionisti della formazione allora guidata da Bucaro.

Alessio Tribuzzi

Avellino, per il centrocampo si valuta un ritorno: i dettagli | Mercato

Autore di 3 gol e 8 assist nel corso dell’ultima stagione, Tribuzzi è un profilo di assoluto valore per la categoria. Sia per le indubbie qualità tecniche sia per la sua duttilità, che negli ultimi due anni gli ha permesso di disimpegnarsi con risultati ugualmente soddisfacenti su entrambe le corsie e anche nella posizione di trequartista.

Proprio queste caratteristiche, con l’interessante connubio di dribbling e corsa, stimola l’interesse dell’Avellino, che pensa al ritorno per arricchire le fasce e avere una soluzione più offensiva. Considerato il piano di restyling delle corsie laterali – con il punto interrogativo legato a Ricciardi, che piace in B – Tribuzzi potrebbe essere il nome giusto per dare sprint e qualità ai piani di Pazienza.

Per portare a termine la suggestione del ritorno, però, il lupo deve fare i conti con la posizione del Crotone, club al quale il classe ‘98 è legato contrattualmente fino al 30 giugno 2025. I pitagorici sono disposti a trattare, ma solo davanti ad un’offerta cash: per ora, dunque, non sono presi in considerazione eventuali inserimenti di contropartite tecniche. L’Avellino dal canto suo potrebbe accettare queste condizioni, ma servirà mediare sulla richiesta iniziale della società calabrese.


Iscriviti al nostro canale YouTube per rimanere sempre aggiornato!

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio