US AVELLINO

Avellino – Roma Primavera, 0-1: sconfitta di misura, Costa match winner

Il racconto del match amichevole disputato contro la formazione romana

Sconfitta di misura per l’Avellino nel test amichevole disputato sul campo amico dello stadio di Mercogliano contro la Roma Primavera. Una rete nella ripresa del classe 2005 Costa manda ko i ragazzi di mister Taurino. Avellino poco cinico, specialmente nella prima parte di gara dove Bernardotto spreca diverse ottime opportunità.

Primo Tempo

Partita molto equilibrata nelle battute iniziali. La prima vera conclusione arriva al 7′ con D’Alessio che dal limite dell’area cerca di piazzarla; palla abbastanza centrale, nessun problema per Pane. Fatica un po’ l’Avellino nell’imporre il proprio gioco. Il primo tiro verso la porta difesa da Baldi arriva al 16′ con Dall’Oglio che, dai venti metri, va vicinissimo all’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi è nuovamente D’Alessio dalla distanza ad impegnare Pane che, in allungo, devia la sfera in corner. Al 21′ esce bene palla al piede la formazione irpina, Guadagni va a cambiare gioco in direzione di Ricciardi che serve al centro Bernardotto; quest’ultimo però fallisce un tap-in semplice. Sul calare della prima frazione la compagine biancoverde, in una transizione offensiva, si ritrova con Bernardotto da solo davanti al portiere; ma l’attaccante si fa ipnotizzare da Bardi. Sulla respinta del portiere giallorosso arriva Guadagni che, con lo specchio della porta ostruito da due avversari, sfiora il palo. I primi 45 minuti vanno in archivio senza reti.

Secondo Tempo

Doppio cambio per mister Taurino alla ripresa delle ostilità: dentro Mignanelli e Matera al posto di Franco e Zanandrea. Dopo 5 minuti in contropiede Russo arriva quasi sul fondo, mette la palla al centro ma Bernardotto manca di poco l’appuntamento con il gol. Due minuti dopo angolo battuto da Russo e colpo di testa di Auriletto che termina alto sopra la traversa. L’Avellino sale di intensità e cerca di imporre le propri idee tattiche. Al 25′ Russo lascia spazio a Mastalli. La Roma resiste bene alle sortite offensive dei padroni di casa mostrando una buona solidità difensiva e quando può cerca di rendersi pericolosa dalle zone di Pane. E infatti, al 32′ da un disimpegno sbagliato di Mignanelli nasce il vantaggio romano firmato da Costa. A 5 dalla fine Tarcinale entra al posto di Bernardotto. Nel finale c’è spazio anche per Scognamiglio e Mocanu. I ragazzi di mister Taurino però non riescono a creare pericoli in avanti. La Roma espugna Mercogliano e batte di misura l’Avellino.

Avellino – Roma Primavera 0-1 (0-0 p.t.)

Avellino (3-4-3): Pane, Moretti, Auriletto, Zanandrea, Ricciardi, Franco, Dall’Oglio, Micovschi, Russo, Guadagni, Bernardotto. All. Roberto Taurino

A disposizione: Pizzella, Matera, Maniero, Scognamiglio, Mastalli, Mignanelli, Mocanu, Tarcinale, Stanzione.

Roma: Baldi, Missori, Vetkal, Chesti, Pagano, Cherubini, Oliveras Codina, Pellegrini, D’Alessio, Volpato, Satriano. All. Federico Guidi

A disposizione: Razumejevs, Ivkovic, Cassano, Pisilli, Koffi, Misitano, Touadi, Liburdi, Ruggiero, Louakima, Falasca, Ciuferri, Graziani, Costa Cesco.

Marcatori: 32′ s.t. Costa (RO)

Articoli correlati

Back to top button