US AVELLINO

Rastelli succede a Taurino: il curioso legame tra i due

Correva la stagione 2010-2011

Sarà Massimo Rastelli a raccogliere l’eredità in panchina di Roberto Taurino. Una scelte netta, decisa, fortemente voluta da tutti per provare a dare una sterzata rispetto al disastroso avvio di stagione, che ha portato all’allontanamento del tecnico salentino.

Nell’ambito dei corsi e dei ricorsi storici, a proposito del cambio Rastelli-Taurino, viene fuori un interessante legame, che rimanda alla stagione 2010-2011. Prima di questo avvicendamento in panchina, infatti, i due allenatori erano già entrati “in contatto”, seppur in vesti diverse. In particolare, in quell’anno, Rastelli guidava in panchina il Brindisi, nella cui rosa figurava proprio Taurino, all’epoca esperto difensore centrale.

Nel corso della stagione, Rastelli lo impiegò 17 volte, una delle quali proprio contro l’Avellino, al Partenio, dove – per ironia del destino – a Taurino fu affidata la fascia da capitano. Un legame curioso, che oggi si arricchisce di nuovi significati e di nuovi colori.

Articoli correlati

Back to top button