Avellino-Sansone: offerta formulata, ecco cosa sta succedendo in queste ore

Avellino-Sansone: offerta formulata, ecco cosa sta succedendo in queste ore

L’Avellino ha messo sul tavolo la propria offerta, ora spetta al giocatore la volontà di accettare o rivolgere lo sguardo verso l’Emilia

Dopo Falco, finito al Benevento, un’altra sfida di mercato si accende in casa biancoverde. L’oggetto del desiderio si chiama Gianluca Sansone e oltre all’Avellino c’è il Parma che ha espresso chiaramente la volontà di volersi assicurare le prestazioni del giocatore. I vertici biancoverdi si sono seduti al tavolo con gli agenti dell’attaccante di proprietà della Sampdoria e hanno formulato la loro offerta. Un’offerta di tutto rispetto con cifre che si avvicinano ai 200mila euro e contratto per più anni vista anche la volontà del giocatore di volere vestire la maglia biancoverde e il desiderio più volte espresso di voler giocare la serie B. Da qui entrano in gioco altre dinamiche legate anche ai compensi attuali dei blucerchiati e con il Parma pronto a rilanciare. L’offerta degli emiliani porterà probabilmente la Sampèdoria e Sansone verso i ducali ma l’Avellino ha valutato il massimo da poter mettere sul piatto. Non è da dimenticare che i vertici biancoverdi arrivano da una delusione forte come quella di Francesco Tavano e alzare l’asticella dell’offerta potrebbe essere un errore da non ripetere. Ora è tutto nelle mani del giocatore con l’agente Alberto Fontana che meno di un’ora fa ha dichiarato al portale Calcioweb.eu: “Il giocatore scioglierà le sue riserve domani. Nessuna scelta allo stato attuale“. Con molta probabilità non bisognerà attendere nemmeno domani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy