Mercato Avellino Calcio – Per Alfageme si può: ecco perché

Mercato Avellino Calcio – Per Alfageme si può: ecco perché

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

L’Avellino potrebbe mettere a segno un grande colpo nella sessione invernale di calciomercato, un rinforzo capace di innalzare notevolmente il tasso tecnico della rosa a disposizione di Graziani. In queste ultime ore, infatti, per l’attacco biancoverde sta prendendo sempre più corpo l’ipotesi Alfageme. Il forte attaccante classe 1984 potrebbe lasciare la Casertana ed accettare così il trasferimento ad Avellino. Malgrado al momento non siano arrivate conferme sull’esistenza della trattativa, ci sono vari indizi che lasciano presupporre come l’attaccante argentino possa effettivamente diventare presto un nuovo lupo.

Innanzitutto, le parole rilasciate ai microfoni di Radio Punto Nuovo dal direttore sportivo della Casertana Aniello Martone. Il dirigente dei falchetti ha sì negato di aver avuto contatti diretti con Musa in merito al futuro di Alfageme, ma al tempo stesso ha lasciato la porta aperta facendo intendere come le premesse per intavolare una trattativa ci siano tutte. “Nel calcio tutto può succedere e non si chiude nessuna porta.” – ha chiosato Martone – “Il ragazzo e il procuratore fanno le loro valutazioni e si decide il meglio per il ragazzo”.

D’altronde, in questo avvio di stagione Alfageme ha trovato davvero poco spazio nell’attacco della Casertana – appena 358′ giocati tra campionato e Coppa – e questo potrebbe essere un ulteriore punto a favore dei lupi. La concorrenza a Caserta è agguerrita, per cui gli spazi difficilmente aumenteranno, mentre Alfageme ha ancora voglia di sentirsi un giocatore importante e di dimostrare il suo ampio valore. Ecco perché la soluzione Avellino – piazza importante con progetto vincente – potrebbe allettare non poco l’ex Benevento.

L’ultimo motivo, ma certamente non il meno importante, per cui Alfageme potrebbe vestirsi di biancoverde è rappresentato dai rapporti eccellenti che il club irpino – e in particolare il ds Musa – ha con il suo procuratore, Andrea Pasini. Quest’ultimo – che detiene tra l’altro la procura di Alessio Tribuzzi – è uno dei principali collaboratori di Franco Zavaglia e della sua agenzia Za Fe Srl. Gli ottimi rapporti che il direttore sportivo dei lupi vanta con il procuratore potrebbero certamente giocare a favore dei biancoverdi e regalare così all’Avellino un attaccante di livello assoluto per la categoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy