[Amarcord] 13 aprile 1986 – Avellino – Fiorentina 3-1. Diaz, Benedetti e Alessio stesero i viola

[Amarcord] 13 aprile 1986 – Avellino – Fiorentina 3-1. Diaz, Benedetti e Alessio stesero i viola

L’Avellino metteva il sigillo alla salvezza con la vittoria sulla Fiorentina

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Torna la nostra rubrica amarcord e oggi vi proponiamo una gara del 13 aprile 1986. Al Partenio, su un campo reso pesantissimo dalla pioggia, si sfidarono l’Avellino e la Fiorentina. I lupi alla rincorsa della salvezza, con 4 assenti di lusso per l’occasione e quindi costretti ad affidarsi a giovani di belle speranze. I viola, guidati da Aldo Agroppi, erano in zona Uefa e insidiavano le prime posizioni, con un campionato di altissimo livello grazie a campioni come Antognoni, Passarella, Oriali, Gentile e Massaro. Insomma una signora squadra.

Ma tra la lotta in un posto in Europa e la lotta per sopravvivere, per restare in massima serie, a cacciare gli artigli furono i lupi irpini, che imposero un secco 3-1 ai gigliati. Gara quasi a senso unico, con un Avellino (guidato dal tecnico croato Tomislav Ivic, incluso poche settimane fa tra i top 50 allenatori più grandi della storia del calcio), però poco bravo a chiudere la sfida prima, lasciando una Fiorentina in partita fino all’80°.

Avellino in vantaggio con Ramon Diaz (che la stagione seguente venne acquisito proprio dai viola) al 25′, con un colpo di testa, non la sua specialità, argentino con la fascia di capitano al braccio. Lupi molto spreconi nel primo tempo e poco abili, come detto, a non chiudere la gara. E infatti la Fiorentina, con la classe dei suoi giocatori, perveniva al pareggio al 57′, con il difensore Carobbi con un colpo di testa, nel primo tiro verso la porta di Moccia. A fare esplodere il Partenio fu Benedetti al 65′ con un destro da appena dentro l’area che trafisse Giovanni Galli. A chiudere i conti, appena entrato, il giovane Angelo Alessio, al primo gol in Serie A. Fu 3-1 per l’Avellino, dunque, che a sole due gare dalla fine, si portò a 25 punti, a +2 sulla zona retrocessione. A fine stagione i lupi si salvarono a 27 punti. La Fiorentina frenò verso la zona Uefa che però agguantò, chiudendo quarta, a 33 punti.

TABELLINO

Avellino 3-1 Fiorentina    Stadio Partenio, 13 aprile 1986

MARCATORI: 25′ Ramon Diaz (A), 57′ Carobbi (F), 65′ Benedetti (A), 80′ Alessio (A)

Avellino: Moccia, Romano, Lucarelli, Garuti, Ferroni, Batista (79′ Agostinelli), De Napoli, Colomba (68′ Alessio), Benedetti, Ramon Diaz, Bertoni. All. Tomislav Ivic. 

Fiorentina: Giovanni Galli, Contratto, Carobbi, Battistini (22′ Nicola Berti), Passarella, Gentile, Oriali,  Antognoni, Monelli (76′ Pellegrini), Iorio, Massaro. All. Aldo Agroppi. 

Arbitro: Lombardo

Nel video, da 90′ minuto dell’epoca, la sintesi della gara

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy