Avellino calcio – Ecco il comunicato della Figc, la squadra è esclusa dalla Serie B

Avellino calcio – Ecco il comunicato della Figc, la squadra è esclusa dalla Serie B

Avellino esclusa dalla Serie B per mancato rispetto dei criteri legali ed economico-finanziari

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Ora è davvero ufficiale. Confermate le indiscrezioni della vigilia che ci aveva spinto, già nel primo pomeriggio, a confermare l’esclusione dell’Avellino dal prossimo torneo di Serie B

Arrivano però particolari inquietanti dal comunicato ufficiale. Si parla della Onix come fideiussione non accettabile. Ma qualche ora fa, nel corso di una conferenza stampa chiarificatrice, Taccone aveva parlato persino della presentazione di tre fideiussioni. Ma a parte la Onix, nessuna delle altre due è menzionate. Di questo, naturalmente, dovrà darne conto la società presieduta dal Professor Walter Taccone.

Ma andiamo ad analizzare il Comunicato Ufficiale diramato pochi istanti fa.

(Clicca qui per il PDF in originale)

“Visto l’esito della istruttoria svolta dalla Co.Vi.So.C. sulla base della documentazione prodotta dalla società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l. e su quanto trasmesso dalla Lega competente, a conclusione della quale la Commissione ha accertato il mancato rispetto dei “criteri legali ed economico-finanziari” per l’ottenimento della Licenza Nazionale ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019, previsti dal citato Comunicato Ufficiale. Nello specifico la Co.Vi.So.C. ha riscontrato che la Società aveva depositato una garanzia assicurativa rilasciata dalla compagnia di diritto estero Onix Asigurari S.A., sprovvista di proprio rating, come invece richiesto dal Titolo I), paragrafo I), lettera E), punto 12) del Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018;

– vista la comunicazione in data 12 luglio 2018, con la quale la Co.Vi.So.C. ha contestato tale inadempimento alla società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l.;

– constatato che, avverso la decisione negativa della Co.Vi.So.C., la società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l., nel termine di decadenza all’uopo fissato dal Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018, ha presentato ricorso;

– esaminato il ricorso proposto e le ragioni addotte dalla reclamante;

– visto il motivato parere contrario espresso dalla Co.Vi.So.C., la quale ha evidenziato che la garanzia assicurativa della Onix Asigurari S.A non soddisfa le prescrizioni previste dal Titolo I), paragrafo I), lettera E), punto 12) del Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018, in quanto la medesima società è sprovvista di proprio rating;

– considerato che la documentazione integrativa depositata dalla società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l., oltre il termine perentorio del 16 luglio 2018, ore 19,00, non può essere presa in considerazione come sancito dal Titolo IV) del Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018;

– tenuto conto, sulla scorta del suddetto parere, che la società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l. non ha soddisfatto tutte le condizioni e i requisiti prescritti per l’ottenimento della Licenza Nazionale, ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019;

delibera

di respingere il ricorso della società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l. e per l’effetto di non concedere alla medesima società la Licenza Nazionale 2018/2019, con conseguente non ammissione della stessa al Campionato Serie B 2018/2019.

Il presente provvedimento è impugnabile, innanzi al Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI, nei termini e con le modalità previste dall’apposito Regolamento, emanato ai sensi dell’art. 54 del Codice di Giustizia Sportiva del CONI”.

Quindi il comunicato è chiaro. Anche la seconda fideiussione è stata presentata oltre i termini previsti e pertanto non utile ai fini della eventuale valutazione.

L’Avellino è fuori, di fatto, dalla Serie B. Ora dovrà solo affidarsi al Collegio di Garanzia. I tempi prevedono ricorso entro il 27 luglio. La decisione finale è attesa per il 31. Tutto da rifare. La società biancoverde, dopo il fallimento del 2009, è di nuovo fuori.

Ma emergono particolari comunque inquietanti. “Non sono state presentate nuove fideiussioni nel ricorso o almeno esse non sono arrivate in tempo”. Così recita il Comunicato Ufficiale della Serie B.

Avellino fuori dalla B – Il Consiglio Federale : “Documentazione integrativa in ritardo”

Eppure non più tardi di due giorni fa, nell’intervista rilasciata un giorno e mezzo fa, Taccone aveva garantito tutti con fermezza. “State tranquilli, l’Avellino si iscriverà”.

Avellino Calcio, Taccone: “Tutti gli obblighi ottemperati. Siamo sereni e se i tifosi fossero intelligenti…”

Ora, però, nulla è perduto. Aspettando il ricorso, oggi pomeriggio lo stesso Taccone, già a conoscenza della decisione di esclusione, aveva parlato di un “vizio di forma”. E si era già detto fiducioso sulla possibilità di vittoria su tutti i fronti dinanzi al Collegio di Garanzia.

Caos iscrizione – Avellino, Taccone in esclusiva a Tmw: “Faremo ricorso, ci iscriveremo alla B”

Patron tranquillo, quindi. Per ora l’Avellino è una X. E lo sarà fino al 31 luglio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy