Manganiello, arbitraggio scientifico: è lui l’eroe del giorno

Manganiello, arbitraggio scientifico: è lui l’eroe del giorno

Quando arbitra l’Avellino è sfortunato il direttore di gara originario di Pinerolo

Due anni fa a Varese. Ricordate? Si, sicuramente si. Lo avevamo già detto in settimana alla designazione. Quando arriva Manganiello l’Avellino fa fatica. E quello di oggi, abbiamo la presunzione di dirlo, è un arbitraggio scientifico. Un arbitraggio deliberatamente negativo che ha condizionato l’Avellino nella sconfitta di oggi contro il Perugia e nelle due espulsioni di Djimsiti e Gonzalez che priveranno i biancoverdi per la sfida contro lo Spezia. Ma non solo questo. L’atteggiamento del direttore di gara è stato fortemente provocatorio per tutta la durata del match. Calci di punizione fischiati contro, nel dubbio sempre tutto a favore del Perugia. Questo ha fatto naturalmente innervosire tutti, pubblico in primis e calciatori in mezzo al campo. Diciamo che Manganiello con l’Avellino è sfortunato. Mettiamola così. Nel frattempo riproponiamo una copertina del “Il Corriere” dell’Irpinia che due anni fa titolò proprio così. “Non mandateceli più ad Avellino”. Il primo nella foto è proprio Manganiello. A volte ritornano… Diciamo di si. E il risultato è sempre lo stesso….

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy