Basket Avellino – Chi potrebbe contendere a Joe Ragland il titolo di Mvp del campionato?

Basket Avellino – Chi potrebbe contendere a Joe Ragland il titolo di Mvp del campionato?

La stagione del regista di West Springfield lo colloca tra i papabili a vincere l’ambito premio

Un altro biancoverde pronto a vincere il titolo di miglior giocatore del campionato per il secondo anno consecutivo? I tifosi della Scandone lo sperano perchè Joe Ragland, oltre a voler giocare la finale scudetto, è autore di un campionato che lo candida ad erede di James Nunnally che lo scorso maggio ha trionfato con la maglia della Sidigas Avellino.

Il regista di West Springfield è il leader offensivo ed uno dei perni sui cui è stato costruito il progetto 2016-2017 pensato da Alberani e Sacripanti. Il premio di miglior giocatore della 28° giornata premia quanto fatto nella trasferta a Capo d’Orlando ma il titolo di fine stagione renderebbe il giusto merito ad un giocatore di provenienza statunitense tra i più forti e competitivi nell’ultimo quindicennio della palla a spicchi italiana.

Tra i giocatori più in evidenza in questa serie A non c’è solo il regista della Sidigas. Un ottimo rendimento lo sta offrendo Marcus Landry, ala della Leonessa Brescia  (20 punti di media), elemento capace di giocare con identica pericolosità  sia dalla lunga che da ravvicinata distanza dal canestro oltre ad essere un discreto rimbalzista (4,7). Leader del team lombardo insieme a Luca Vitali, ha guidato la Leonessa sino alla semifinale delle Final Eight di Rimini.

A concorrere al titolo di Mvp 2016-2017 potrebbe esserci anche Amath M’Baye, ala francese dell’Enel Brindisi al suo primo anno in Italia (18,1 punti come Ragland) che sta facendo innamorare i tanti osservatori che lo seguono ormai da mesi a partire dall’EA7 Milano che già avrebbe pronta un’offerta al nativo di Bordeaux , anticipando le big europee. L’approdo di Brindisi nella post season potrebbe facilitargli il compito.

Chi non giocherà i playoff è la Mia Cantù di JaJuan Johnson, secondo miglior realizzatore del torneo con 19,4 punti a partita. L’ala – centro con trascorsi anche agli Houston Rockets  è uno degli elementi maggiormente adoperati in termini di minutaggio (32,1). Curiosamente il suo massimo di punti lo ha stabilito contro le due squadre campane: 35 punti.

Tra qualche settimana si scoprirà a chi verrà assegnato il premio. Avellino confida in un bis d’autore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy