Basket Avellino – Oldoini: “Attenta Sidigas, Oostende squadra in costante crescita”

Basket Avellino – Oldoini: “Attenta Sidigas, Oostende squadra in costante crescita”

Domani la sfida contro il Telenet valida come undicesimo turno della Basketball Champions League

Dopo la vittoria in campionato del derby contro la Pasta Reggia Caserta non c’è sosta per la Sidigas Avellino. La squadra di coach Pino Sacripanti tornata ieri sul parquet del PalaDelMauro per prepararsi ad una sfida altrettanto importante contro il Telenet Oostende domani sera alle 20:30. Oggi è previsto l’arrivo in terra belga per la Scandone

L’assistant coach Max Oldoini, come riferisce il portale ufficiale del club biancoverde, spiega i progressi che ha fatto la prossima avversaria dal primo incontro in terra irpina: Oostende è una squadra che ha fatto grandi miglioramenti da quando ha giocato la prima volta qui ad Avellino, il dato evidente è che nel campionato belga aveva due vittorie e tre sconfitte, adesso invece è a 10-4, ha sempre vinto portandosi in testa alla classifica. Questo è frutto di un lavoro capillare da parte dello staff. Hanno ingaggiato Jean Marc Mwemu, un tre belga di grande talento e ha ripreso a giocare Marko Keselj, giocatore che vanta esperienza di Eurolega, una squadra quindi, ancora più profonda rispetto alla sfida dell’andata. Il loro quinto posto in classifica li vede fuori dalla contesa delle prime due posizioni, in realtà, una vittoria contro di noi gli permetterebbe di riaprire i giochi per rientrare nelle prime 4 del girone. Dovremo essere bravi a mantenere alta la concentrazione, è una gara importante perché la vittoria ci consentirebbe di restare agganciati alle prime due posizioni, questo è il nostro obiettivo principale. Sarebbe un bel successo evitare i play off. Il derby ci ha dato grande carica e gioia ma non ci dobbiamo fermare, dovremo essere pronti a combattere per guadagnare un’altra vittoria.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy