Sidigas Avellino, Nenad Vucinic: “Lavoriamo per recuperare la forma ottimale. Bologna squadra di grandi individualità”

Sidigas Avellino, Nenad Vucinic: “Lavoriamo per recuperare la forma ottimale. Bologna squadra di grandi individualità”

Le parole del coach della Scandone che presenta la gara con Bologna

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Sidigas dopo due sconfitte interne consecutive, tra campionato e Champions League, si affaccia ad una doppia trasferta decisiva. La prima è quella in campionato dove si andrà nella casa della Virtus Bologna dell’ex Pino Sacripanti che all’andata vinse al PalaDelMauro.

Sidigas chiamata al riscatto dopo i 5 ko consecutivi. Ad analizzare la gara, coach Vucinic che in conferenza stampa ha così parlato: “Affrontiamo il prossimo viaggio affrontando due partite complicate, Bologna e poi il Ventspils. Ci teniamo a recuperare la forma di un mesetto fa e compattarci come gruppo. L’obiettivo principale al momento è la qualificazione alla Champions che abbiamo sudato e meritiamo. I giocatori stanno lavorando bene, stanno recuperando dagli infortuni e i nuovi innesti stanno pian piano inserendosi nel roster. Non è facile recuperare subito la forma giusta, perchè ci sono tante gare ravvicinate e poi incombono le Final Eight. Bologna è un’ottima squadra, non sarà una gara semplice ma sappiamo di andare li a giocarci le nostre carte. Come si affronta questo momento? E’ difficile riuscire ad affrontarlo bene ma tante squadre affrontano momenti simili ed è un’occasione per crescere e migliorare tutti. I nuovi innesti come Silins e Harper sono ragazzi intelligenti e sanno cosa fare per farsi trovare subito pronti e dare il meglio in questo momento. E’ importante riuscire a compattarci presto e a ritrovare la forma ottimale. Quando non avevamo il roster completo abbiamo dovuto abbassare i ritmi per preservare i giocatori come Filloy, Sykes, Young che hanno tirato la barca sempre e ora magari stanno un pò pagando lo sforzo, ma adesso che il roster è completo di nuovo, aspettando Nichols, dobbiamo nuovamente rialzare i ritmi e tornare a quanto fatto prima. Nichols è importante per noi e speriamo possa tornare preso, lui è la spina dorsale della squadra e manca molto, ma abbiamo nuovi innesti importanti proprio per sopperire a questa assenza. Caleb Green ha giocato molto con Le Mans? Si dopo l’infortunio magari avrebbe dovuto fare meno minuti ma nel ruolo di 4 ci mancavano Nichols e Spizzichini e quindi ha dovuto fare molti minuti. Bologna? Ho detto la Virtus è una grande squadra. Non sono d’accordo che non hanno un sostituto adeguato per Taylor, hanno un roster completo e sono forti negli uno vs uno, quindi sarà una gara complessa, loro ci hanno già battuto e noi vogliamo riscattarci dopo l’andata. Siamo nel girone di ritorno e nella fase delicata della Serie A dove ogni team lotta per accedere ai playoff e ogni partita sarà decisiva. Siamo sotto pressione, vogliamo superare quest’altro periodo complicato e sono certo che lo faremo presto. Dobbiamo controllare meglio le emozioni, essere pazienti e giocare con energia. Spizzichini ancora assente domenica”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy