Parte Trotta? Cash e contropartite, ecco chi potrebbe fare al caso dei lupi

Parte Trotta? Cash e contropartite, ecco chi potrebbe fare al caso dei lupi

Il mercato di gennaio si avvicina e i primi rumors cominciano a farsi sentire. È notizia degli ultimi giorni, infatti, l’offensiva che Palermo, Sassuolo e Genoa stanno mettendo in atto per assicurarsi le prestazioni di Marcello Trotta.
Ormai è diventato il segreto di Pulcinella: il bomber casertano ha l’ambizione di misurarsi nella massima serie e Taccone, come dimostra la trattativa intavolata in estate con Zamparini, non direbbe di no di fronte ad un’offerta congrua (dai tre milioni in su). Visto l’inserimento di Sassuolo e Genoa, però, potrebbe scatenarsi una vera e propria asta. E allora, viste e considerate le mancanze dell’attuale rosa, la società biancoverde potrebbe chiedere cash e anche contropartite tecniche (magari in prestito gratuito). Mentre il Genoa non ha in rosa giocatori che potrebbero fare al caso dei lupi, diversi invece sono quelli di proprietà di Palermo e Sassuolo che potrebbero essere interessanti per lo scacchiere di mister Tesser.
Partiamo dai rosanero: non è un mistero che Tesser abbia sempre giocato con un play davanti alla difesa e che avrebbe voluto continuare su questa falaariga anche in Irpinia. Ebbene, il Palermo ha sotto contratto uno dei migliori registi della scorsa Serie B: Gaston Brugman. Soltanto due le presenze collezionate in rosanero dall’asso uruguagio (in prestito con diritto di riscatto dal Pescara) che potrebbe cercare il rilancio proprio all’ombra del Partenio. Già l’anno scorso De Vito cercò di ingaggiarlo nel mercato di gennaio, chissà che non possa tornare di moda. Per qualità di palleggio, duttilità e calcio da fermo potrebbe davvero andare a colmare una delle lacune presenti nell’attuale rosa. Altro nome interessante potrebbe essere quello di Edoardo Goldaniga, difensore scuola Juventus, reduce da una straordinaria stagione a Perugia (35 presenze e 3 gol). Con l’arrivo di Ballardini sulla panchina, però, il giovane difensore sembra pronto a scalare le gerarchie e quindi potrebbe diventare inarrivabile.
Spostiamoci in Romagna e, più precisamente, in casa Sassuolo. Anche tra i neroverdi due sono i giocatori interessanti che potrebbero stuzzicare le fantasie di Taccone e De Vito. I soggetti in questione sono Emanuele Terranova e Diego Falcinelli. Il difensore ex Lecce e Frosinone, dopo i problemi fisici accusati nelle ultime due stagioni, sta riconquistando forma fisica e spazi (seppur pochi). L’Avellino potrebbe magari chiederlo in prestito per sei mesi andando così a mettere le pezze in un reparto, quello difensivo, che sta lasciando ampiamente a desiderare.
Terranova è infatti un difensore veloce, forte fisicamente e bravo di testa. È un leader, sa impostare l’azione e calcia bene da fermo. Sarebbe l’ideale da affiancare a Biraschi.

Diego Falcinelli è invece un pallino del duo Taccone-De Vito. Già in estate era stata abbozzata una trattativa nel caso in cui fosse partito Trotta. È ancora negli incubi dei tifosi irpini la doppietta con cui l’anno scorso stese i lupi al Partenio. Falcinelli è un attaccante moderno, abile di testa e nel difendere palla, che potrebbe ben dialogare con tutti gli altri attaccanti in rosa.
Il mercato si avvicina e se davvero dovesse partire Trotta bisognerebbe trarre il massimo possibile dalla sua cessione.
Cash e contropartite. Per risalire la classifica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy