Torino-Avellino 3-0: la cronaca del match

Torino-Avellino 3-0: la cronaca del match

Non ci si attendeva una vittoria. Ma almeno una sconfitta con onore. A Torino, il nuovo corso targato Cioffi comincia con un ko.

Non ci si attendeva una vittoria. Ma almeno una sconfitta con onore. A Torino, il nuovo corso targato Cioffi comincia con un ko. Troppo forti i granata che dopo esser passati in vantaggio al 25′ del primo tempo con un rigore netto di Berardi, hanno chiuso l’intervallo con un solo gol di vantaggio. Nella ripresa un vuoto di due minuti è costato ai lupi due gol. Il raddoppio di Berardi al 12’st e il rigore di Dammacco al 13’st. ma, e c’è un ma, bisogna anche dire che specie nel primo tempo l’Avellino, dopo aver incassato il gol dello svantaggio, è andata vicina al pari con D’Attilio, che escluso dalla prima squadra ed aggregato alla Primavera, ha sfiorato la rete con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo. In evidenza tra i lupi il baby portiere Jusufi. Su di lui (LEGGI QUI) gli occhi degli osservatori presenti ad Ivrea per questo match.

Il Tabellino del match (CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE)

 

TORINO-AVELLINO 3-0

TORINO: Cucchietti, Oukhadda, Valerio, Auriletto, Osei (9’st Bartoletti), Buongiorno, Berardi (27’st Gjuci), Rossetti, Tobaldo, D’Alena, Dammacco (13’st  Gashi). A disp. Reinaudo, Benedetti, Rivoira, Cargnelutti, Luise, Drovetti, Ferrau, Kouakou,  Braidich All. Coppitelli.

AVELLINO: Jusufi, Ferraro, Cozzolino, Branchi, Sgambati, Rossi, Pizi (44’pt Russo), Dragone, Arciello (14’st Esposito), D’Attilio (21’st Caporotundo), Lucignano. A disp. Mazzone,  Miranda, Bettinardi, Todisco, Bongiovanni. All. Cioffi.

ARBITRO: Meleleo di Casarano

RETI: 25′ Berardi (T. rig), 12’st Berardi (T), 13’st Dammacco (t. rig.)

NOTE: Ammoniti Tobaldo e gjuci per il Torino, Branchi per l’Avellino. Recupero: 2’pt

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy