Asd Taekwondo, dal 1 settembre al via la nuova stagione

Mancano ormai pochissimi giorni. Da lunedì 1° settembre gli allievi dell’Asd Taekwondo Avellino torneranno sul tatami del Country Sport di Picarelli. Messa da parte la meritata pausa estiva, il team biancoverde si prepara ad affrontare la stagione 2014/2015.

I corsi sono diretti dal Maestro Alfonso Iuliano, consigliere regionale Fita (Federazione Italiana Taekwondo), supportato da uno staff di prim’ordine, con competenze e professionalità all’avanguardia. Nella struttura di Picarelli, e nelle sedi distaccate di Solofra e Mirabella Eclano, infatti, operano sette tecnici federali, di cui un laureato in Fisioterapia, specializzato in problemi posturali, e un laureato in Scienze Motorie, che si occupa dell’attività motoria dei bambini di età compresa tra i 4 e gli 8 anni.

Della squadra, inoltre, fanno parte 34 cinture nere/poom regolarmente affiliate, e un centinaio di allievi. Numeri importanti, in continuo aumento dal momento che sempre più persone si interessano a questa disciplina, adatta a tutti, a prescindere dal sesso o dall’età.

«Per quest’anno accademico – spiega Iuliano – sono previste molte manifestazioni e attività agonistiche seminariali, e molte altre iniziative tese a far conoscere quest’antica e nobile arte marziale».

Per tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questa disciplina, l’Asd Taekwondo Avellino, come ogni anno, mette a disposizione una settimana di prova gratuita.

Per quanto riguarda la sede di Avellino, i giorni di allenamento sono lunedì, mercoledì e venerdì con tre turni: il primo dalle 18.30 alle 19.30 per i più piccoli, basato principalmente su attività motoria e ludica; il secondo dalle 19.30 all3 20.30 per ragazzi dagli 8 ai 12 anni che svolgono attività preagonistica; il terzo dalle 20.30 alle 22.00 per adulti e agonisti.

A Solofra, invece, nella sede distaccata presso la palestra Fitnessland, si parte martedì 2 settembre, al momento con un unico turno dalle 19.30 alle 21.00.

Leggi anche

L’allarme di 245 club: “Sarà il Natale più buio della storia, il Governo ci dia una mano”

L'appello arriva il Comitato Salviamo lo sport: "Nella stagione sportiva 2020/2021 i ricavi da sponsorizzazione si sono ridotti di almeno un terzo rispetto alla precedente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.