ALTRI SPORT

Ciclismo: Luciano si aggiudica il ’XIX° Trofeo MM SS Addolorata’

(foto) i fuggitivi durante la fuga L’Atleta montorese Adriano Luciano, 25 anni del Team Nughes vince la ‘XIX° edizione della corsa ciclistica ‘Trofeo MM SS Addolorata’ battendo al fotofinish in un spettacolare ed e emozionante sprint Massimiliano Del Prete del Team Rummo-Iannicelli-Calcagni. Per il ciclista di Montoro superiore è la sua prima vittoria stagionale e regala la settima per il Team Nughes. Ma passiamo alla cronaca della coras. La corsa, giunta alla sua XIX° edizione in onore dei festeggiamenti di MM SS Addolorata’ e 13° Memorial Michele Manganiello e valida per la 14ma prova del ‘Giro ciclistico delle Terre sannite’ si è svolta sul tradizionale circuito cittadino di 3,000  km ripetuto venti volte per un totale di 60 chilometri. Allo start di partenza sessanta corridori  provenienti da tutta la regione Campania. Avvio veloce con il gruppo allungato in lunga fila indiana. A terzo giro prendono il largo cinque corridori, due del Team Nughes Adriano Luciano e Antonio Marotti e tre del Team Rummo-Iannicelli-Calcagni vale a dire Massimiliano Del Prete, Angelo Del Sesto e Michele Langella. Mentre i battistrada proseguono la ora marcia con cambi regolari, dietro il gruppo prosegue compatto anche perché gli atleti del team Nughes e del team Rummo-Iannicelli-Calcagni proteggono astutamente compagni in fuga rompendo i cambi ad ogni tentativo degli avversari di riportarsi sui battistrada. Cosi si assiste a un lungo tira e molla del gruppo inseguitore composto di circa una quarantina di atleti non riuscendo però a eliminare il gap, mentre i battistrada tengono sempre sotto controllo il distacco non facendolo mai scendere al disotto dei 50’. Al suono della campana dell’ultimo giro la parola ai corridori delle ruote veloci in fuga del team Nughes e Rummo-Iannicelli-Calcagni. A 500 metri dal traguardo scatta per primo Antonio Marotti ma non riesce a prendere un rassicurante vantaggio ed è subito ripreso cosi sono ancora in cinque a giocarsi il successo. Ma ai 200 metri partono velocissimi Luciano e Del Prete che mettono fuori dai giochi per la vittoria i tre compagni di fuga. I due proseguono assieme in un mozzafiato sprint che si finisce al fotofinish a favore dell’irpino Luciano Adriano che coglie la sua prima vittoria stagionale tra gli applausi del numeroso pubblico. Un plauso va comunque fatto all’organizzatore della corsa Angelo Capozzi e suoi collaboratori, alla protezione Civile e alla Polizia Municipale Locale e ai giudici di corsa del C.S.A.IN del comitato di Avellino che hanno curato l’aspetto tecnico. A premiare i concorrenti, il vice sindaco di Pratola Serra Massimo Panza, il presidente del comitato C.S.A.IN di Avellino Mario Vernacchio e Angelo Capozzi che ha fatto anche da spiker.Ordine di arrivo: 1°- Adriano Luciano (Team Nughes); 2°- Massimiliano Del Prete (Team Rummo-Iannicelli-Calcagni); 3°-Angelo Del Sesto (Team Rummo-Iannicelli-Calcagni); 4°- Antonio Marotti (Team Nughes); 5°- Langella Michele (Team Rummo-Iannicelli-Calcagni); 6°- Antonio Corbisiero (Team Nughes); 7°- Raffaele Staiano (Velo Sport Sorrentino); 8°- Umberto Mirra (Team D’Andrea- Apicella); 9°- Carmine Marotta (Team Valle Suessola); 10°-Gaetano Del Prete (Team Rummo-Iannicelli-Calcagni). a cura dell’addetto stampa Giuseppe Albanese

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button