BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Avellino, arriva la contender Roseto. Benedetto: “Sono una delle squadre più forti, queste partite mi motivano”

Le parole del coach biancoverde in presentazione del big match di campionato

La IVPC Del Fes Avellino ha ripreso il suo cammino, con due vittorie consecutive che hanno dato una bella iniezione di fiducia. Ora arriva al PalDelMauro Roseto, considerata una delle favorite ad inizio stagione. Questo il pensiero di coach Giovanni Benedetto:  Credo che Roseto sia una delle squadre più forti. Sono partiti male ma quando si cambia molto bisogna dare un po’ di tempo per ingranare, anche noi siamo passati su difficoltà simili. Loro hanno investito molto e hanno costruito una squadra forse ancora più solida rispetto allo scorso anno. Ogni anno cercano di migliorare e di puntare a vincere, investendo tanto. Sarà una partita difficilissima e importante, molto stimolante. Queste partite mi motivano e spero sia lo stesso per i nostri giocatori. “

Un pensiero va al match vinto contro Taranto, non senza patemi nel finale: “Contro Taranto stavamo rischiando di perdere una partita già vinta. Siamo stati fortunati perché di solito certi errori li paghi caro. Dovevamo concedere di meno e chiuderla prima, in settimana abbiamo rivisto quegli errori. Negli ultimi due quarti però abbiamo concesso poco e siamo stati bravi. I nostri play attaccano sempre il canestro quindi siamo portati a perdere più palloni. “

Si scontrano due nobili decadute del basket italiano: “Roseto è partita un po’ prima rispetto ad Avellino nella crescita della squadra. Noi abbiamo iniziato quest’anno e siamo indietro di qualche anno rispetto a loro. In campo si vede dalla costruzione della squadra, da quanto hanno investito. Noi abbiamo fatto un grande salto in avanti e questa sarà una partita molto sentita, due piazze storiche che si scontrano. Lo sentiamo tutti noi, anche io che non sono di Avellino, e ci dà uno stimolo in più per fare bene.”

Articoli correlati

Back to top button