de cesare avellino
De Cesare coppa Scudetto

Calcio – De Cesare non venderà: non ora

Ferrero, Criscitiello, D’Agostino, imprenditori romani, cordate lombarde: nessuno di questi ha presentato offerte serie per la piazza e concrete per De Cesare. Il patron della Sidigas continuerà da solo. Preferendo il calcio al basket. E qui arrivano note dolenti. Perché la Scandone, a differenza dell’Avellino calcio, non ha assolutamente una esposizione debitoria di pochissimo rilievo. C’è il rischio concreto che il ramo della società Cestistica venga inserito nel concordato con poche possibilità di iscrizione anche in Serie B. Calcio si, basket no. Sarebbero queste le scelte prese dall’imprenditore napoletano. Che resta in silenzio indispettendo oltremodo la piazza

Leggi anche

Virtus Cassino, Fioravanti: “La difesa sulla Scandone è stata la nostra chiave, con Sousa un bel duello”

Sulla sponda laziale  Matteo Fioravanti, guardia-ala della Bcp Virtus Cassino, analizza la prova dei suoi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.